Come risparmiare denaro durante il viaggio

Come risparmiare denaro durante il viaggio

Non ci sono segreti. Per viaggiare, ci vogliono soldi. Ma per andare lontano, non è necessario per forza molto denaro. Occorre solo organizzare per bene ogni singola tappa, perché dal tuo budget dipenderà la durata della tua vacanza. Ogni viaggio è diverso. Esistono poche regole generali. Impossibile dire con precisione quanto costa viaggiare. Mentre posso sempre dirti quanto mi è costata ogni singola partenza. Il punto è quindi sempre riuscire a spendere il meno possibile: il fine è sempre quella di prolungare la propria esperienza. In molti casi, si può persino lavorare e viaggiare contemporaneamente.

Mettere da parte una somma di denaro

A meno che tu non sia un musicista di talento, uno che può mettersi a suonare su una nave, sconsiglio di partire all’avventura. E allora, come risparmiare almeno mille euro per partire? Puoi provare a “pagarti” da solo ogni mese, non appena ricevi lo stipendio. A seconda della tua paga, puoi mettere da parte pian piano una percentuale basata sulle tue spese.

Una volta raggiunta la quota di denaro desiderata, non ti rimarrà altro che fare le valigie!
Darti una motivazione precisa, come per esempio una mèta dei sogni che finora non hai potuto raggiungere, ti aiuterà a raggiungere più velocemente il tuo obiettivo.

Cercarsi un lavoro in viaggio

Per evitare di esaurire il proprio conto bancario, può essere necessario trovare un modo per guadagnare con lavori saltuari, come le pulizie in un ostello o aiutando gli agricoltori locali. Un buon motivo per non sforare il budget iniziale è che spesso le commissioni per il ritiro di contanti o per l’utilizzo delle carte di credito possono ad arrivare anche a 12 euro per alcune operazioni.

I pro e i contro della programmazione

Solo i viaggiatori più esperti possono permettersi il “lusso” di arrivare in aeroporto e decidere dovere andare. Al tempo stesso, più si pianificherà l’attività, il trasporto e l’alloggio e più si rischia di spendere e di perdere libertà.

Può capitare ci venga voglia di cambiare tutto all’ultimo minuto. Magari perché abbiamo appena incontrato qualcuno di intrigante oppure perché abbiamo sentito di un posto meraviglioso…

Liberi di scegliere

Durante i miei viaggi, ho visto troppe persone che avevano pianificato tutto in anticipo e si sono trovati come in prigione, bloccati in un percorso che non li ha soddisfatti. Altri, invece, hanno perso grosse somme di denaro in prenotazioni poi saltate per un cambio di programma o perché, una volta arrivati, hanno visto sul posto altre soluzioni molto più vantaggiose. Naturalmente capisco l’ansia per l’ignoto, ma, credetemi, il gioco vale la candela!

Punta a un soggiorno libero e flessibile

Onestamente, vuoi davvero perdere oltre 100 euro per un paio di notti in albergo un perché hai perso l’autobus? Vuoi dire addio a questa bella ragazza che ti piace così tanto solo perché hai già pagato 200 euro per un volo Bangkok – Bali su un aereo il giorno successivo?
Sai cos’ho imparato in questi anni? A non dimenticare mai che viaggiare significa fidarsi dell’ignoto e abbracciare il nostro destino!

Due consigli: rivendere e annullare

Se viaggiare è la tua priorità, allora puoi fare scelti forti.

Hai una macchina? Piuttosto che pagare l’assicurazione per niente e lasciarla ferma per mesi, magari ha più senso metterla in vendita! Ma questo è solo un esempio! Puoi annullare il tuo abbonamento internet, il contratto di energia elettrica oppure affittare la casa per cercare di ottenerne il maggior guadagno possibile.
Così, non solo si spendono meno soldi inutilmente, ma, in aggiunta, ti sentirai più libero e meno attaccato alle cose materiali.

Prenditi tutto il tempo che ti serve

In generale, la parte più costosa del viaggio è il trasporto, anche più di vitto e alloggio.
Per esempio, se vuoi andare a Kuala Lumpur da Vientiane. Guardi il biglietto aereo per due giorni e i risultati sono sempre troppo cari, tipo 250 euro per la sola andata. Curioso, se guardi il prezzo un paio di settimane dopo, trovi un’andata e ritorno a soli 90 euro. Ad esempio, se adesso vivo a Berlino, posso spendere 600 euro per 30 notti in alberghi o ostelli economici.

Invece, ho soggiornato un mese in una camera in appartamento condiviso con tedeschi che avevo trovato su Airbnb. Così ho potuto usare un terzo di questa somma per trascorrere un mese in più in città.
Lo stesso vale per il cibo e qualsiasi altra spesa di viaggio. Anche con l’autostop si può risparmiare molto…

Scaricare le App per comprare voli, alberghi, ecc…

Se ti piacciono le nuove tecnologie, forse conosci già le più famose App utili per risparmiare denaro. Ci sono molti modi per risparmiare soldi con il tuo smartphone. Internet è una vera miniera di informazioni per i viaggiatori, un tesoro che non dev’essere sottovalutato. Carpooling, camere a metà prezzo, appartamenti in affitto, App per prenotare voli, couchsurfingTutti questi siti sono qui per aiutarti, non esitare a usarli!

Avere tanti amici in giro per il mondo

Col passare del tempo, ho preso l’abitudine di aggiungere tutti i miei contatti su Facebook e mantenere regolari contatti con loro.

Oggi so che in quasi i tutti i paesi del mondo ho degli amici conosciuti durante un viaggio precedente e disponibili ad aiutarmi o addirittura ospitarmi in caso di necessità. È uno dei grandi vantaggi di viaggiare! Tutti questi incontri ci arricchiscono e ci fanno entrare in una sorta di circolo virtuoso. E così dal punto di vista puramente materiale, un pigiama party non costa nulla.

Un modo alternativo di viaggiare

Tutto questo articolo per dirvi che non è necessario essere ricchi per affrontare viaggi di lungo termine. Risparmiare soldi durante un viaggio è imparare a vedere il denaro in modo diverso ovvero come un modo per realizzare i nostri sogni. Se il tuo prossimo viaggio è il tuo obiettivo, terrai sempre a mente la mèta, facendo ogni sforzo per fare tutte le rinunce necessarie.
Non voglio mentirti: imparare a gestire il denaro – in viaggio come nella vita – non è una cosa da improvvisare e probabilmente ci vorranno diverse settimane o forse mesi per raggiungere a una tua autonomia. Ma dopo molto allenamento, la ricompensa sarà una vita di viaggi illimitati e senza problemi di soldi.
Spero che i questi suggerimenti ti permetteranno di viaggiare sempre di più e sempre più lontano.