Quadri e statuine dei grattacieli più alti del mondo

Il-Burj-Khalifa-di-Dubai-è-Il-grattacielo-più-alto-del-mondo

Con questo articolo vi condurremo fra i grattacieli più famosi al mondo, che potrete riprodurre a casa vostra, grazie a bellissimi puzzle, libri e miniature da acquistare, che vi catapulteranno nelle metropoli di tutto il mondo. I grattacieli da sempre affascinano l’uomo, per la loro maestosità e quasi immortalità; architetti ed ingegneri di tutto il mondo si sono sfidati nei decenni per costruire i grattacieli più alti e più belli al mondo, creando degli edifici grandiosi, che ci costringono a stare col naso all’insù.

Grattacieli a casa

I grattacieli ormai è possibile trovarli in qualsiasi grande città del mondo, ed anzi, le metropoli globali fanno a gara per accaparrarsi il titolo di città con il più alto grattacielo al mondo. Dal 2010, il grattacielo più alto al mondo è il Burj Khalifa di Dubai; le antenne arrivano ad un’altezza di ben 829 metri, mentre l’altezza del tetto arriva a 636 metri.

Questo grattacielo fa parte di un vasto complesso situato nel centro di Dubai, che comprende anche il secondo albergo più alto del mondo. I grattacieli hanno sempre fatto sognare chiunque, perché costringono a camminare sempre con il naso all’insù, per ammirare le loro altezze da capogiro e le stupende architetture. Attualmente circa venti edifici in tutto il mondo possono essere definiti addirittura “super-grattacieli”; tra essi, solo dieci, a partire dalle tristemente famose Torri Gemelle di New York, completate nel 1973, hanno un’altezza superiore ai 400 metri. Anche l’Italia può vantare dei bei grattacieli:il primo grattacielo costruito nel nostro paese è il Torrione INA di Brescia del 1932, mentre il primo grattacielo di oltre 100 metri è la torre Piacentini di Genova, costruita nel 1940. Ad oggi, il grattacielo più alto d’Italia è la bellissima Unicredit Tower, alta ben 231 metri, simbolo dello skyline milanese. Lo so, dopo questa breve storia dei grattacieli, vi è venuta voglia di salire sul primo aereo e visitare New York, Dubai, Las Vegas?! E se fossero i grattacieli a venire direttamente a casa vostra? Impossibile?! Con gli acquisti giusti, nulla è impossibile!

Ad esempio, questa lampada 2D, grazie alla spettacolare illuminazione, vi darà l’illusione di avere in casa un grattacielo 3D! Illuminazione spettacolare e cambio di ben sette colorazioni.

Magari per rendere la camera dei vostra bambini un piccolo skyline!

Dopo aver trasformato la camera dei più piccoli, che ne dite di dare un tocco metropolitano anche alla vostra stanza? Con questo bellissimo adesivo da parete, vi troverete immersi in uno skyline di grande fascino. Per sognare in grande.

E se la parete non è sufficiente, potrete sempre riempire anche il letto di grattacieli, grazie a questo bellissimo set copripiumino raffigurante il meraviglioso skyline newyorkese illuminato dalle luci della notte. Sogni d’oro!

E, per finire, niente di meglio che tappezzare le pareti di casa con stampe degli skyline più famosi del mondo, come questi!

E se siete appassionati di architettura e grandi opere ingegneristiche, in casa non può mancare questo libro; dal Flatiron di New York alla Tomorrow Square di Shanghai, questo testo descrive la storia dei grattacieli, analizzati nella loro continua evoluzione tecnologica e di design.

Amate Milano ed il suo profilo in continuo divenire? Allora non potete perdere l’occasione di acquistare questo libro: Milano guarda in alto; l’autore Massimo Beltrame racconta, attraverso parole ed immagini, l’interessante evoluzione dei grattacieli a Milano, dagli inizi fino al nuovo skyline urbano.

Statue

Il Flatiron Building, letteralmente “ferro da stiro”, è uno dei simboli di New York; chiunque sia stato in visita in questa straordinaria città, si è fermato ad ammirare col naso all’insù questo edificio di Manhattan.

Alto 86,9 metri, sin dalla sua inaugurazione nel 1902, è stato uno tra i più alti edifici di New York. Il grattacielo fu progettato dall’architetto Daniel Burnham in stile Beaux-Arts, la forma a ferro da stiro è dovuta al fatto che il nuovo edificio dovesse adattarsi ad un lotto triangolare compreso tra la 23a strada, la Fifth Avenue e Broadway. Lo so, state sognando ad occhi aperti di ammirare quest’affascinante opera architettonica; allora, perché non portarla in miniatura a casa vostra? 18 cm di bronzo, stile vintage e dettagli perfetti. Non vi resta che acquistarlo.

Le Petronas Twin Towers di Kuala Lumpur, dal nome della compagnia petrolifera Petronas, in malese Menara Petronas, sono due torri gemelle di 491,5 metri di altezza e sono conosciute a livello mondiale come una delle più straordinarie opere di ingegneria. Il progetto fu realizzato dall’architetto argentino Cesar Pelli e vennero costruite tra il 1995 ed il 1998; queste torri gemelle sono senza dubbio il simbolo del boom economico degli anni ’90 che ha colpito la Malesia.

Grazie all’utilizzo di una tecnologia avanzata, è stato possibile realizzare un ponte, chiamato Skybridge, a ben 171 metri di altezza, che unisce le due torri per passare da un edificio all’altro. La pianta delle Petronas segue uno schema geometrico tipico dell’architettura islamica, ovvero sono presenti due quadrati, che sono rappresentazione del mondo materiale, sovrapposti in modo da formare una stella iscritta in un cerchio, a significare la diffusione della religione islamica. Questo schema geometrico è utilizzato comunemente nell’iconografia islamica per rappresentare i simboli di unità, armonia, stabilità e razionalità. Nel design esterno, invece, troviamo tipici motivi dell’artigianato tradizionale malese. Le due torri oggi sono occupate dagli uffici della compagnia petrolifera Petronas e da società affiliate. Al piano terra sono stati realizzati il teatro Dewan Filharmonik PETRONAS, con più di 800 posti, sede della Malaysian Philharmonic Orchestra, ed una biblioteca. Le Petronas Towers sono state gli edifici più alti del mondo dal 1998 al 2004, non senza polemiche, dato che gli istituti internazionali di architettura hanno deciso di misurare l’altezza comprendendone i pinnacoli delle guglie; in questo modo, queste torri di soli 88 piani sono riuscite a superare grattacieli di gran lunga più grandiosi come le Torri Gemelle di New York.

Se il vostro sogno è poterle ammirare, ma il viaggio vi sembra troppo lungo, allora portate le Petronas direttamente a casa vostra con questa perfetta riproduzione artigianale stile vintage, alta 28,5 cm.

Il Burj al-ʿArab, ovvero “Torre degli Arabi”, di Dubai è diventato uno degli alberghi più famosi del mondo; si trova sulla Jumeirah Beach, un’isola artificiale con un ponte lungo ben 280 metri che la collega alla terraferma. Il grattacielo ha un’altezza di 321 metri ed è quindi al quarantottesimo posto tra i grattacieli più alti al mondo ed il terzo albergo più alto del mondo. La sua particolare forma “a vela” lo ha reso famoso in tutto il mondo e certamente uno dei simboli di Dubai. Esso è un albergo a 5 stelle composto da 202 suite interamente vetrate. Il prezzo per il pernottamento parte da un minimo di 600 euro a notte, fino ai 9000 euro per godersi la Royal Suite. Forse questo è un albergo dei sogni, forse non riusciremo mai a metterci piede dentro, ma possiamo averlo a casa grazie a questa perfetta riproduzione di 10,5 cm.

Puzzle

Chi non conosce l’Empire State Building di New York? Questo edificio è meta ogni anno di oltre 3 milioni di turisti, grazie alla vista mozzafiato che si apre dalla terrazza panoramica all’ottantaseiesimo piano, e nel 2007 si è classificato al primo posto tra gli edifici più amati, nella classifica dell’American Institute of Architects. L’Empire è un grattacielo in stile art déco nel quartiere Midtown di Manhattan, inaugurato nel 1931. Grazie ai suoi 443 metri di altezza, ha ottenuto il titolo di grattacielo più alto del mondo dal 1931 al 1967; il suo primato fu superato dalle Torri Gemelle e, dopo gli attentati dell’11 settembre 2001, è tornato al secondo posto con l’inaugurazione del One World Trade Center nel 2014, alto ben 541,33 metri. Vi piacerebbe costruire con le vostre mani l’Empire State Building? Eccovi accontentati. Ravensburger è sinonimo di qualità e con i suoi 216 pezzi vi stupirà. La ricostruzione dell’Empire in 3D con illuminazione a led di vari colori è indispensabile in casa di ogni appassionato di grattacieli.

Un altro simbolo di New York, che elegantemente, con i suoi 319 metri di altezza, si staglia nel cielo della metropoli è il Chrysler Building; completato nel 1930 e costruito per ospitare la sede della società automobilistica Chrysler, ottenne il primato di grattacielo più alto del mondo per un solo anno, poiché nel 1931 venne superato dall’Empire State Building. Nonostante la perdita del primato, il Chrysler Building rimane uno dei simboli della città di New York ed uno degli esempi più belli dell’Art Decò. Non vi resta che portarlo a casa con voi; grazie a questo puzzle 3D di 70 pezzi avrete un Chrysler Building di ben 50 cm direttamente nel vostro salotto!

La Burj Khalifa, ovvero “Torre di Khalifa”, è il grattacielo più alto al mondo e si trova a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Con i suoi ben 829,8 metri di altezza, questa è la struttura più alta mai realizzata, sorpassando di gran lunga quello che, fino al 2008, era ritenuto l’edifico più alto al mondo, ovvero il Taipei 101 con i suoi 508 metri, chiamato così perché è un grattacielo situato nella città Taipei costituito da 101 piani. Oggi, oltre alla Torre di Khalifa di Dubai, il Taipei 101 è stato superato in altezza anche dalla Tokyo Sky Tree, dalla Shanghai Tower, dalla Abraj Al-Bait Towers e dal One World Trade Center. Grazie a questo nostro articolo, avrete la possibilità di costruire a casa vostra entrambi gli edifici, ovvero la Torre di Khalifa ed il Taipei 101, con questi bellissimi puzzle in 3D.

Non ci resta che augurarvi buono shopping, e buon divertimento!