Notizie.it logo

Cala della Capreria in Sicilia, tutte le info

cala della capreria in sicilia, tutte le info

Cala della Capreria in Sicilia: dove si trova e come arrivarci.

Tante informazioni sulla Cala della Capreria in Sicilia, una delle calette della Riserva dello Zingaro. Una delle mete ideali per una vacanza da sogno, la Riserva dello Zingaro ospita alcuni degli scorci più belli e suggestivi della regione.

Cala della Capreria in Sicilia

Tra natura selvaggia, scenari da favola, e spiagge da sogno, le calette che caratterizzano la Riserva sono dei luoghi meravigliosi tra grotte naturali da perdere il fiato. Le calette selvagge e incontaminate, come quella di Capreria, abbelliscono i sette chilometri di costa della Riserva dello Zingaro.

Un paesaggio pieno di spiaggette nascoste lungo la costa rocciosa a strapiombo nel mare. Tra i tanti angoli di paradiso di questa splendida riserva, Cala Capreria è la prima che si incontra entrando nella Riserva dal lato di Scopello.

riserva dello zingaro

Cala Capreria è la prima caletta raggiungibile a piedi entrando da Sud, lato Scopello – Castellammare del Golfo, dopo circa 1,4 chilometri di percorso lungo il sentiero principale della Riserva dello Zingaro.

Particolarmente adatta anche per bambini, è un luogo meraviglioso per la sua acqua azzurra e le rocce che la circondano. Si tratta di una spiaggetta di ghiaia bianchissima protetta dalle rocce e da una folta vegetazione.

Come arrivare

La spiaggia si può raggiungere esclusivamente a piedi attraverso un sentiero sterrato di circa 20 minuti dall’ingresso principale sul lato sud della Riserva. Una volta parcheggiata l’auto e pagato l’ingresso, potrete percorrere il sentiero fino alla spiaggia. Cala Capreria è raggiungibile anche da San Vito lo Capo dove c’è l’ingresso nord della Riserva ma il percorso è molto più lungo.

Capreria

Orari e costi

La riserva dello Zingaro è aperta dal lunedì alla domenica dalle ore 07:00 alle 19:30. Il costo del biglietto è di €5 per quello intero e di €3 quello ridotto, per ragazzi fino ai 14 anni e militari di leva.

Invece, il prezzo è di €1 per le scolaresche. I visitatori sono tenuti a conservare il biglietto per tutta la durata della visita. Inoltre, l’ingresso è gratuito per gli over 65 e i minori di 10 anni.

Per quanto riguarda l’abbigliamento, è fondamentale portare scarpe comode e chiuse per attraversare anche i percorsi più impervi senza problemi. Non sono necessarie le scarpe da trekking, ma sono sufficienti quelle da ginnastica.

Durante i periodi estivi è, inoltre, importante indossare un cappellino per proteggersi dal sole.

Le spiagge sono libere, prive dei servizi e molto distanti fra loro, perciò è importante avere con sé una scorta di vivande ed acqua potabile. Per il parcheggio sono disponibili due aree custodite al costo giornaliero di circa €5. Uno si trova all’ingresso Nord di San Vito lo Capo, mentre l’altro è all’ingresso Sud di Scopello.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche