Esplorare il Sentiero dell’Elsa e la Cascata di Diborrato in Toscana

Il Sentiero dell'Elsa è uno splendido e appartato percorso a piedi lungo le acque blu lattiginose e le cascate. Questo incantevole sito è nascosto nella Toscana centrale.

Il Sentiero dell’Elsa è un bellissimo percorso a piedi in Toscana che permette di seguire il fiume per alcuni chilometri. Il sentiero inizia al Ponte di Spugna, che si trova nel paese di Colle di Val d’Elsa. Arriva fino alla cascata di Diborrato e al ponte di San Marziale.

Il sentiero è caratterizzato da piccoli attraversamenti di fiumi con gradini in pietra, ponti in legno, piccole cascate e una piacevole ombra naturale degli alberi.

Il percorso di andata e ritorno per la cascata è di circa 5 chilometri (2 ore di cammino). Si consiglia di dedicare un’ora circa alla cascata, per cui si può prevedere di trascorrere un’intera mattinata o pomeriggio sul Sentiero dell’Elsa.

Il sentiero lungo il fiume dalle acque blu come la seta presenta alcune somiglianze con le cascate di Kuang Si a Luang Prabang, in Laos.

Cascata di Diborrato, Toscana

Alla fine del Sentiero dell’Elsa si trova una potente cascata alta 15 metri. Il fiume rinfrescante la rende ideale per una nuotata dopo 40 minuti di cammino. Suggerimento: quando si nuota nel fiume, fare attenzione ai grandi massi che sono leggermente nascosti sott’acqua.

È possibile ammirare la cascata dal punto di vista superiore, ma un’opzione molto più divertente è quella di entrare nel fiume ai piedi della cascata e nuotare dietro l’angolo per vedere la cascata dai piedi.

C’è una grande roccia su cui ci si può arrampicare e rilassarsi con il rumore dell’acqua. Se siete dei veri temerari: è possibile saltare dalla cima della cascata, ma vi consigliamo di osservare gli abitanti del luogo su come e dove saltare.

Sentiero dell'Elsa e cascata diborrato

Escursione sul Sentiero dell’Elsa e Cascata di Diborrato

Il Sentiero dell’Elsa, che conduce alla Cascata del Diborrato, ha due punti di accesso: dal ponte di Spugna o da quello di San Marziale. Su entrambi i ponti si trova un sentiero indicato con cartelli che conducono al sentiero dell’Elsa. Il sentiero ha una lunghezza totale di 2,5 chilometri a senso unico, con ponti panoramici e attraversamenti di fiumi. Si prevede di trascorrere mezza giornata in questo sito.

Consigliamo di iniziare dal ponte di Spugna, perché è una bella passeggiata che termina alla cascata. Tuttavia, se avete poco tempo o volete visitare solo la Cascata del Diborrato, entrate dal Ponte di San Marziale perché la cascata si trova proprio lì.

Parcheggio

Su entrambi i ponti c’è un sacco di parcheggio gratuito nelle strade vicine, ma assicuratevi di controllare che non ci siano strisce blu sulla strada, poiché le strisce blu indicano un parcheggio a pagamento.

Autobus locale

Se non avete voglia di fare un viaggio di andata e ritorno durante l’escursione, prendete l’autobus locale per tornare da un ponte all’altro. Controllate Google Maps per gli orari esatti degli autobus. Gli autobus 135, 201 e 202 passano tutti davanti ai ponti.

Il momento migliore per visitarlo

Il sentiero è ideale per sfuggire al caldo del giorno con l’aiuto dell’ombra naturale o per una gita nella natura ed è accessibile tutto l’anno. Nei fine settimana tende ad essere più frequentato dagli abitanti del luogo che vengono qui per rilassarsi.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pienza, il bellissimo borgo collinare della Toscana

Luoghi da visitare nella penisola di Snaefellsnes (Islanda occidentale)

Leggi anche
  • Weekend gourmet a Ogliastra in SardegnaWeekend gourmet a Ogliastra in Sardegna
  • Weekend vendemmia FranciacortaWeekend di vendemmia in Franciacorta
  • Loading...
  • vacanza in salentoVivere appieno la propria vacanza in Salento

    Il Salento vanta una ricchezza impareggiabile di spiagge bellissime, ma anche di patrimoni culturali, di buona cucina e tradizione.

  • RomaVisitare Roma in una giornata: cosa vedere assolutamente

    Roma in 24 ore: ecco cosa non si deve assolutamente perdere anche se si hanno solo poche ore a disposizione nell’incantevole capitale italiana.

  • Visitare FirenzeVisitare Firenze in un giorno

    Viaggiare a Firenze: un breve itinerario che illustra le principali e le più belle tappe da percorrere e da scoprire nel capoluogo toscano, considerata una delle più belle città di Italia e del mondo.

Contents.media