Isola di Pellestrina: l’incredibile spiaggia della Laguna Veneta

Come raggiungere la spiaggia dell'isola di Pellestrina, quali sono i servizi presenti e tutte le informazioni sullo splendido litorale.

L’isola di Pellestrina è famosa per la sua splendida spiaggia ed il mare che bagna le sue coste. Molto popolare tra i turisti, l’isoletta veneta è una delle destinazioni più amate dai viaggiatori in cerca di relax vicino la romantica città di Venezia.

Isola di Pellestrina: la spiaggia

Pellestrina è un’isola che fa parte della Laguna Veneta e rappresenta il più meridionale dei tre stretti litorali che dividono la laguna dal mare Adriatico. Il suo territorio è compreso nella Municipalità di Lido-Pellestrina ed è meta turistica particolarmente apprezzata durante la stagione estiva. Infatti, le sue coste si popolano di bagnanti che si rilassano al ritmo delle onde del mare.

L’isola si estende da sud a nord per 11 chilometri, ma è larga da un minimo di solo 23 metri a un massimo di 1,2 chilometri.

Advertisements

Incastonato tra i due litorali, poi, si trova il porto di Malamocco, mentre è divisa da Chioggia dal Porto di Chioggia. Il versante orientale, quello che dà sull’Adriatico, è rinforzato dai famosi murazzi. Infatti, in passato l’erosione aveva lasciato solo una semplice scogliera, finché grazie ad importanti lavori è stato ripristinato l’ambiente originale. Oggi un’ampia spiaggia sabbiosa ha raddoppiato la superficie dell’isola.

La spiaggia dell’isola è particolarmente frequentata dai turisti, ma non mancano i residenti che si godono la bellezza del mare veneto.

Spiaggia

Natura e servizi in spiaggia

La spiaggia dell’isola si distende a partire dal vicino imbarcadero. Poi, una volta saliti sui murazzi basta scegliere il posto in spiaggia più congeniale.

La spiaggia è una vera e propria perla della natura, un luogo ricco di fascino dove il rapporto tra uomo e laguna è ancora stretto. L’acqua del mare è pulita e, in certe giornate, persino trasparente, permettendo di effettuare belle nuotate con maschera e boccaglio.

La costa è ideale per chi pratica snorkeling, ma anche per chi preferisce rilassarsi sulla battigia godendosi il sole ed un leggero venticello.

Come arrivare

Per raggiungere la spiaggia si può scegliere di partire in motonave da Chioggia oppure da Venezia arrivando col vaporetto fino al Lido.

Giunti fino al Lido si prende l’autobus 11 fino agli Alberoni, dove il ferry-boat è pronto per traghettarlo a Santa Maria del Mare, all’estremità settentrionale di Pellestrina.

Invece, per chi arriva in treno, dalla stazione ferroviaria di Santa Lucia, che si trova vicino a Piazzale Roma, sarà poi possibile raggiungere l’isola del Lido attraverso il servizio di trasporto acqueo dell’azienda ACTV. Di fronte all’uscita della stazione c’è una fermata dell’ACTV del vaporetto, per il centro storico o le isole. In alternativa, davanti alla stazione vi sono i taxi acquei, mezzi di trasporto privati.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ospedaletti: cosa vedere nel piccolo paesino della Liguria

Masserano, cosa vedere: le mete da non perdere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media