Via del Bacio di Pienza: la strada degli innamorati

La Via del Bacio di Pienza, in Toscana, una delle tappe più romantiche per gli innamorati in Italia.

Una delle destinazioni più romantiche della Toscana è la Via del Bacio di Pienza, meta di innamorati di tutto il mondo. Ma qual è l’origine del nome e perché è così speciale? Tutte le informazioni su una delle strade più dolci d’Italia.

Via del Bacio di Pienza

Ci troviamo in Val d’Orcia, in Toscana, nella splendida cittadina di Pienza. Questo piccolo centro storico in stile rinascimentale racchiude incantevoli bellezze che permettono al visitatore di fare un tuffo nel passato.

Questo rinomato borgo rinascimentale è stato dichiarato nel 1996 patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, proprio per le sue architetture e i luoghi d’arte. Tanti, infatti, sono i luoghi incredibili del borgo.

Dalla concattedrale di Santa Maria Assunta alla Chiesa di San Francesco, al Palazzo Piccolomini, Pienza è un concentrato di storia, arte e cultura.

E poi c’è la famosa Via del Bacio, una delle quattro stradine che collegano Via del Castello con il Corso Rossellino.

Questa piccola stradina è la più famosa di Pienza, meta turistica di coppie di fidanzati e di sposi. Un luogo romantico e meraviglioso per una piacevole passeggiata in due. Ma conosciamo meglio la storia e i dettagli su questo luogo.

via del bacio

Le strade di Pienza

Molte strade di Pienza hanno nomi interessanti. Oltre alla via del Bacio, infatti, sulla mappa della città vi sono anche la Via dell’Amore, la Via della Fortuna, la Via della Volpe e la Via del Buia. Queste piccole stradine collegano Via del Casello con Corso Rossellino, la strada principale di Pienza.

La strada più famosa, tuttavia, è proprio quella del Bacio, con il suo meraviglioso belvedere panoramico sulla Val d’Orcia.

Qui si concentra il romanticismo di Pienza, per una passeggiata romantica con una vista spettacolare sulla natura. Questo è il luogo in cui tantissime coppie si recano per il giorno di San Valentino, per scattare splendide fotografie e scambiarsi gesti d’amore.

Lungo la via, a rendere l’ambiente ancora più idilliaco, vi sono posizionate diverse panchine che accolgono le coppie di innamorati durante tutto l’anno.

L’atmosfera romantica del piccolo borgo ha sedotto persino il regista cinematografico di fama mondiale Franco Zeffirelli che, nel 1968, decise di girare qui alcune scene del suo celeberrimo Romeo e Giulietta, interpretato da Leonard Whiting e Olivia Hussey e vincitore di due premi Oscar.

Per scoprire altri luoghi romantici della Toscana leggi anche dove andare a San Valentino.

Scritto da Ilenia Albanese

Scrivi un commento

1000

Parco del Monte Cucco in Umbria: natura e grotte da scoprire

Viaggio a Catania: cosa vedere e dove alloggiare

Leggi anche
  • Weekend terme Saint Vincent in Valle d’AostaWeekend terme Saint Vincent in Valle d’Aosta
  • Weekend romantico San Valentino relax spa a UrbinoWeekend romantico San Valentino relax spa a Urbino
  • Weekend romantico San Valentino relax a Mezzatorre spa CampaniaWeekend romantico San Valentino relax a Mezzatorre spa Campania
  • Weekend romantico San Valentino in agriturismo ad UrbinoWeekend romantico San Valentino in agriturismo ad Urbino
  • 
    Loading...
  • LangheWeekend romantico nelle Langhe, che cosa fare
Entire Digital Publishing - Learn to read again.