Notizie.it logo

I passaggi sotterranei medievali della città di Pilsen

I passaggi sotterranei medievali della città di Pilsen

Il sotterraneo di Plzen è parte integrante di uno sviluppo storico strutturale di Plzen, stabilita 1295 alla confluenza dei fiumi Mze, Radbuza, Uhlava e Uslava, nel bel mezzo di Plzen vuoto.

Un importante centro amministrativo di questa regione era in origine il castello della casa di Premysl a Stary Plzenec, 15 km a sud di Plzen, dichiarata da documenti scritti posteriori al 976.
Alla fine del 13 ° secolo il re ceco Venceslao II decise di spostare il centro del potere reale in Boemia occidentale per il nuovo re della città di New Plzen, come la città si chiamava a quel tempo. La nuova città fu costruita. Intorno a una piazza oblunga vi erano situate blocchi regolari di case delimitate da una rete rettangolare di strade.

Il sotterraneo storico di Plzen fu iniziato nel corso del 13 ° secolo e terminato nel corso del 19 ° secolo.

É costituito da due o tre cantine di livello, che sono state utilizzate per le derrate alimentari, per i produttori. Queste cantine sono stati utilizzati anche per scopi tecnici, come le gallerie che portano l’acqua alla torre e le acque reflue e pozzi. Le case più antiche sono situate nelle parti frontali dei lotti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche