Notizie.it logo

Alla scoperta dei Castelli di Bellinzona

Alla scoperta dei Castelli di Bellinzona

Nel Ticino, nella splendida Svizzera Italiana è possibile ammirare, nella zona di Bellinzona alcuni magnifici castelli.

Castelgrande

risale nel suo insieme a varie epoche: ad un primo momento costruttivo, datato al XIII sec., seguì un intervento di ripristino nel 600’ ed 800’.

Attualmente l’aspetto è il risultato di restauri , l’imponenza della Torre detta Bianca ,l’eleganza della Torre Nera , le cinta merlata si suddividono in tre settori

La vista è bellissima, si può arrivare salendo per viottoli o dalla Piazzetta Della Valle con il comodo ascensore.

Castello di Montebello

È situato sul colle di Montebello a una novantina di metri sopra il livello della città dominando dall’alto il Castelgrande, da qui partivano le mura che difendevano l’antico borgo.

Le corti esterne con le torri ebbero l’aspetto attuale per opera degli ingegneri sforzeschi nella seconda metà del XV sec.

Nel palazzetto di questo castello è sistemato il Museo civico, inaugurato nel 1974.

Nella prima sezione sono esposte pietre, disegni, bozzetti, incisioni di noti autori ticinesi e stranieri ed armi bianche e da fuoco.

Nella sezione archeologica sono messi in mostra molti reperti ticinesi, incominciando dai più antichi che possono essere riferiti a 1400/1500 anni prima di Cristo.

Castello di Cima

innalzato per garantir meglio la chiusura della valle del Ticino, dopo il 1798, abbandonato a sè stesso, si sarebbe ridotto ad un cumulo di macerie se agli inizi del 1870 il Cantone non l’avesse ceduto ad una società che intendeva trasformarlo in albergo, nel 1919 tornò allo Stato che poi lo restaurò facendo ricostruire, i portali d’ingresso, cappella e il pozzo.

Il panorama che vi si gode è fantastico

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche