Appenino Tosco Emiliano: 5 cose assolutamente da vedere

L’appennino Tosco Emiliano divide l’Emilia dalla Toscana e dalla Liguria ma è un territorio storicamente ricchissimo.

La prima cosa da fare è andare in direzione Riolo Terme, graziosa cittadina ricca di testimonianze del suo passato medievale e Rinascimentale. punto strategico per girare e scoprire le meravigliose colline emiliane.

Trovate un grazioso alberghetto a conduzione familiare dove la cena con prodotti tipici e organizzate una giornata da dedicare alle terme. Gironzolate tra le colline e assaporate i colori che vi offrono e che rendono il tutto ancora più suggestivo!

Advertisements

Sicuramente Brisighella è un borgo medioevale da non perdere, con il suo affascinante centro storico, con le sue tradizioni enogastronomiche. Si adagia ai piedi di tre caratteristici pinnacoli rocciosi, su cui poggiano rispettivamente la Torre detta dell’Orologio, il Santuario del Monticino e la Rocca. A disposizione in paese un trenino che vi porta su tutti e tre i cucuzzoli! Famosa l’antica via “Degli asini” da cui si scorge tutto il borgo! Ovviamente le Chiese e i parchi non sono da sottovalutare! Non sono rare, infine, le fiere enogastronomiche dove olio, vino e prodotti locali la fanno da padrone.

Lasciate Brisighella con direzione Russi, vivace e antico centro le cui tracce di diverse epoche storiche si fondono in un’armoniosa veduta di insieme: edifici religiosi, musei insoliti di grande valore, pievi immerse nel verde della campagna circostante.

Carino è il centro di Lugo, vivace meta di vacanza, con i suoi edifici storici e “viaggio” eno-gastronomico.

Per finire una sosta a Casola Valsenio, dove molteplici ritrovamenti archeologici testimoniano la presenza di insediamenti o di stazionamenti estruschi e gallici nelle zone più fertili del fondo valle.

Questa è una zona dove le passeggiate immersi nella meravigliosa natura e le terme fanno rigenerare corpo e mente, soprattutto se le abbinate poi a un buon piatto tipico!!

E se volete allungarvi di poco, fate una passeggiata per il centro di Imola con la sua bella piazza e i suoi portici ricchi di negozi!!!

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Coachella festival: cos’è e dove comprare i biglietti

Deserto del Gobi: cosa vedere e come organizzare il viaggio

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zante: come arrivare, cosa vedere e dove dormireZante: come arrivare, cosa vedere e dove dormire
  • wismarWismar: luoghi d’interesse e come arrivarci dall’Italia

    Linee guide per raggiungere dall’Italia la città di Wismar e consigli utili sui luoghi di interesse principali da visitare una volta giunti a destinazione.

  • Weekend Festa delle donne nightclub BerlinoWeekend Festa delle donne nightclub Berlino
  • 
    Loading...
  • Weekend Festa delle donne a MalagaWeekend Festa delle donne a Malaga
Contents.media