Notizie.it logo

Cinque esperienze da fare assolutamente a Budapest

Cinque esperienze da fare assolutamente a Budapest

Visitare bene Budapest in poco tempo? In questo spazio troverai non solo il meglio da vedere (quello è disponibile anche su una qualsiasi guida alla città) ma soprattutto cinque esperienze uniche e indimenticabili da vivere in città.

  1. I bagni termali: certamente non dimenticherai questa esperienza! Una delle ultime tracce rimaste dell’influenza turca sull’Ungheria sono i bagni termali (fürdok, in ungherese): l’acqua in questi spazi è riscaldata da sorgenti termali naturali. Se una lunga immersione in queste magiche acque non fosse sufficiente a sciogliere i tuoi muscoli tesi e contratti dopo una lunga giornata di camminate per la città, puoi gustarti un massaggio o un trattamento benessere in totale relax.
  2. La casa del terrore: si tratta di un importante museo che documenta l’oppressione dittatoriale subita dall’Ungheria durante il regime stalinista.

    Un tempo questo edificio era il quartier generale della polizia segreta ÁVH (simile al KGB presente in Unione Sovietica): fu teatro di brutali interrogatori e torture ai danni di attivisti politici e dissidenti. Puoi visitare l’edificio con una audio guida oppure in modo autonomo, certamente sarà un’esperienza di testimonianza molto forte e difficile da dimenticare.

  3. Il castello: sul lato ovest del Danubio, puoi ammirare un vero e proprio tesoro per tutti i visitatori di Budapest, il suo castello. Passeggiando per le vie e le strade limitrofe (chiuse al traffico delle auto), ti sembrerà di respirare un’atmosfera medievale. Intorno a te vedrai caffè, negozi e piccole botteghe tutte da esplorare.
  4. La piazza degli eroi: dedicata alla “memoria degli eroi che sacrificarono la loro vita per la libertà del popolo e per l’indipendenza della nazione”, questa piazza (Hosök tere in ungherese) è una delle più grandi di Budapest.

    Esplora questa zona e fai qualche foto al Monumento del Millennio, chiamato così perché la sua creazione cominciò nel 1896, millesimo anniversario dell’Ungheria. alla base della famosissima colonna ci sono statue che rappresentano i sette presunti fondatori della nazione ungherese.

  5. Conosciuta anche coma la Sinagoga di Dohány Street, la grande Sinagoga di Budapest è la seconda per ampiezza nel mondo (soltanto Temple Emanu-El a New York City è più grande, di pochissimo). Aperta nel 1859, non è soltanto un luogo di profonda importanza storica, in particolare in relazione alle vicende dell’Olocausto, ma soprattutto uno spazio da visitare per l’incredibile atmosfera che si respira.
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche