Cinque motivi per visitare Parigi in autunno

Parigi val bene una visita tutti i giorni dell’anno, ma qui ci sono 5 motivi per cui l’autunno potrebbe essere la migliore stagione per visitare città. Ora che gli abitanti di Parigi sono rientrati in città dopo le vacanze di agosto in Provenza e in Corsica, la città sembra più viva e emozionante che mai.

Aggiungete i bei colori autunnali, il tempo soleggiato ancora resiste (per ora), e circa un milione di diverse terrazze dei caffè tra cui scegliere, e capirete perché l’autunno è il momento ideale per pianificare la vostra vacanza parigina.

  1. Parigi è meno affollata.

    Quando l’alta stagione a Parigi è finita e le orde di persone di fronte a ogni singolo monumento della città sono meno estreme, Parigi è innegabilmente più piacevole da vivere, specialmente per i visitatori che la ammirano per la prima volta.

    Advertisements

    Le attese previste per vedere l’Arco di Trionfo e Notre Dame si assottigliano; anche sui marciapiedi improvvisamente si avverte più vuoto (non dovete preoccuparvi di colpire qualcuno ogni volta oscilla la borsa sulla spalla).

  2. I giardini di Palais-Royal sono più belli che mai.

    Il Grand Hôtel du Palais Royal è proprio accanto a uno dei parchi più belli di Parigi, i Giardini del Palais-Royal. La posizione dell’hotel è davvero difficile da visitare, soprattutto durante i giorni più freddi, quando non si vuole camminare troppo lontano, in questo caso, sia il Louvre sia la famosa via dello shopping Rue Saint-Honoré sono i tuoi vicini preferiti.

  3.  

    Puoi vivere la città come un abitante del posto.

    Passeggiare per le strade di Parigi in autunno vi farà sentire più come un locale che se la visitate in altre stagioni. Si può passeggiare tra i veri parigini raccogliendo le baguette per la colazione o correndo per commissioni nel quartiere del Marais, piuttosto che rimanere bloccati dietro un gruppo in maglie gialle sulla Île Saint-Louis. Quando l’alta stagione è finita è più facile mimetizzarsi, e forse anche essere scambiati per un parigino!

  4. A Parigi è la stagione della cioccolata calda.

    Qual è la cosa migliore da fare una volta che le foglie iniziano a cadere gli alberi e le temperature cominciano a scendere? Coccolarsi con un interessante libro mentre si sgranocchiano focaccine con marmellata e una tazza di tè caldo o una cioccolata calda. Per fortuna, questo è esattamente ciò che si può fare al Merci Café. Sei nella città in cui non si esauriscono mai le delizie al cioccolato o le deliziose crêpes alla Nutella.

    Il clima più freddo rende la scusa perfetta per una tazza da asporto della famosa cioccolata calda o per riscaldare le mani con una crêpe calda mentre passeggiate per i giardini delle Tuileries.

  5. Ci sono colori ovunque.

    Non c’è stagione bella come l’autunno, non c’è autunno più bello che a Parigi. La città assume tonalità che sembrano appartenere agli acquerelli, e i parchi di Parigi diventano gialli, arancioni e rossi. L’autunno è anche la stagione più fotogenica dell’anno: non potete sfuggire a una visita a Jardin du Luxembourg, Places des Vosges, Jardin des Tuileries, Parc des Buttes-Chaumont e Parc Monceau.

Scritto da Francesca Nidola
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Maldive in autunno, prezzi

Offerte crociera mar Rosso Settembre

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zante: come arrivare, cosa vedere e dove dormireZante: come arrivare, cosa vedere e dove dormire
  • ZagatZagat
  • YelpYelp
  • 
    Loading...
  • World Golf Hall of Fame: dove alloggiareWorld Golf Hall of Fame: dove alloggiare
Entire Digital Publishing - Learn to read again.