Notizie.it logo

Come conoscere le persone locali durante un viaggio

Come conoscere le persone locali durante un viaggio

Il miglior viaggio possibile è quello che ti permette di conoscere davvero la destinazione che hai deciso di visitare.

Se vuoi vivere un’esperienza concreta e reale del luogo in cui ti trovi, non c’è modo migliore che quello di conoscere le persone che abitano lì.

Ma ciò può essere davvero complicato e difficile. Come turista, ti trovi a percorrere certe vie ogni giorno – dall’hotel in cui soggiorni, che magari si trova in un distretto industriale fino ai quartieri più turistici. Potresti anche girare da giorni e non averne incontrato realmente neppure uno. Un esempio perfetto è Firenze. Si tratta di una delle città più belle del mondo, ma una di quelle in cui è più possibile sentirsi spaesati. Con un enorme numero di turisti da tutto il mondo, l’unica interazione possibile con la gente del posto – specialmente durante l’estate – è quella con gli operatori dell’industria turistica, per esempio con i camerieri del tuo hotel. Fortunatamente, è possibile interrompere questo isolamento, ma bisogna essere consapevoli che ciò richiede un grande sforzo.

Ciò comporta infatti il superamento della timidezza e la possibilità di andare in quei luoghi frequentati proprio dagli abitanti del posto. Ecco allora alcuni consigli utili:

  1. Collegati ad un sito di scambio linguistico: prima di andare a Bogota, in Colombia, mi sono collegata ad alcuni siti di scambio linguistico con la speranza di trovare qualcuno da aiutare con l’inglese e che mi aiutasse con lo spagnolo. Ho pensato che in questo modo avrei anche potuto avere la possibilità di uscire con un colombiano e magari avere qualche consiglio riguardo alle tradizioni locali e ai luoghi da visitare. Sono stata fortunata e ho conosciuto in questo modo una donna all’incirca della mia età, molto gentile e generosa, che mi ha mostrato una parte di Bogota che non avrei mai potuto conoscere: è venuta addirittura a prendermi in aereoporto e vi dirò di più…

    siamo ancora molto amiche!

  2. Prendi in affitto un appartamento da gente del posto: tralascia gli hotel e scegli di soggiornare con gente del posto. Ovviamente puoi decidere di affittare una camera, in questo modo i proprietari di casa saranno direttamente i tuoi coinquilini e avrai modo di sperimentare direttamente la lingua e le tradizioni del posto (perché no, anche il cibo!).
  3. Prenota un giro turistico con una guida del posto: c’è un vero e proprio business online legato alla possibilità di vivere un’esperienza unica nella destinazione di viaggio che hai scelto, accompagnato da una guida locale: dai tour enogatronomici, a quelli orientati all’arte di strada. Non hai che l’imbarazzo della scelta!
  4. Sii espansivo! Fai una ricerca su internet ancor prima di partire per scoprire quali sono i locali e i ristoranti più frequentati dagli abitanti del posto.

    In questo modo avrai ancora più occasioni per conoscere direttamente chi vive lì. Se sei timido considera questa vacanza come una vera e propria sfida a questo aspetto della tua personalità!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche