Notizie.it logo

Come vedere le aurore boreali in Groenlandia

Come vedere le aurore boreali in Groenlandia

L’aurora boreale (Aurora Borealis) è una dei capolavori imperdibili della natura. Immaginate in piedi sulle rive di un fiordo della Groenlandia a distanza. E ‘una notte fredda, chiara e scura e gelo crepita sotto i piedi. Una patina di ghiaccio copre l’acqua, e gli iceberg alla deriva in silenzio sulla marea. Il cielo è attraversato da un milione di stelle e la luna comincia a strisciare da dietro una serie di cime selvagge.

Improvvisamente un bagliore verdastro compare, sembrava in un primo momento come una nube alta illuminata dalla luce della luna.

L’aurora boreale si forma quando protoni carichi ed elettroni emessi dal sole come un vento solare sono disegnati verso di noi dal campo magnetico terrestre e si scontrano con gli atomi e le molecole nella nostra atmosfera.

Queste collisioni producono innumerevoli piccoli lampi di luce che compongono l’aurora. Collisioni con l’ossigeno producono aurore rosse e verdi, mentre l’azoto produce colori rosa e viola. Il campo magnetico è più concentrato attorno ai poli, quindi questa reazione circonda le regioni polari della terra e si verifica ad una altitudine di 40-400 miglia (65-650 km) in una zona chiamata ovale aurorale.

La Groenlandia è un posto molto affidabile per vedere l’aurora boreale, l’Aurora può essere vista dalla fine di agosto fino a fine aprile.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche