Notizie.it logo

Come visitare i faraglioni di Capri

Come visitare i faraglioni di Capri

Una delle prime immagini che viene in mente quando si pensa a Capri, sono senza dubbio, quella del Faraglioni: i tre speroni di roccia che si innalzano dal mare, a pochi metri della costa meridionale dell’isola. Le rocce hanno tutte un nome: il primo, ancora attaccato alla terra, si chiama Stella, il secondo, separato dal primo blocco da un tratto di mare; Faraglione di Mezzo ed il terzo, Faraglione di Fuori o Scopolo, cioè il capo o promontorio che si estende nel mare.

Ottimi posti da dove scattare una foto dei Faraglioni
Il belvedere di Punta Tragara
I Giardini di Augusto
Belvedere dei Filosofi di via Migliera

Lo stack mare Scopolo fornisce l’habitat unico per le Podarcis sicula coerulea.

La roccia è, infatti, l’unico posto al mondo dove è possibile trovare questa lucertola, il colore blu di cui si dice che sia il risultato della vicinanza degli anfibi per il mare e il cielo. L’altezza media dei Faraglioni è di 100 metri. Il Faraglione di Mezzo è caratterizzato da una cavità centrale, abbastanza grande da permettere il passaggio di una piccola barca.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche