Notizie.it logo

Dubrovnik spiagge sabbiose: le più belle della città croata

dubrovnik spiagge sabbiose

Amanti delle spiagge di sabbia, Dubrovnik fa al caso vostro.

Nota anche col soprannome di Perla dell’Adriatico per lo splendore del suo centro cittadino, tutelato dal 1979 dall’Unesco, e dell’intera area circostante compresa nei confini della antica Repubblica Ragusana, Dubrovnik è da oltre un secolo meta del turismo balneare di riferimento di tutta la Mittel-Europa, ed oggi, grazie all’ingresso della Croazia nell’Unione Europea e ai numerosi mezzi di trasporto, di tutta Europa. Il turismo non manca grazie anche alle sue meravigliose spiagge sabbiose.

Turismo balneare a Dubrovnik

Negli ultimi anni il turismo nella città ha avuto un vero e proprio boom e sono evidenti le ragioni: la città e l’area circostante, all’estremo sud del litorale croato, sono di una bellezza mozzafiato. La ricchezza del paesaggio, una lingua di terra compresa tra il mare e i monti ricoperta di querce, agrumeti e vigneti, il mare cristallino con baie e litorali rocciosi, sabbiosi o in ghiaia.

E ancora, le isole al largo con le relative antiche cittadine, tra cui Curzola (città natale di Marco Polo), i borghi marinari e le riserve naturali sono da decenni un richiamo irresistibile per i turisti di tutta Europa che trovano a Dubrovnik un florilegio di opportunità per la loro vacanza.

E’ viva infatti la movida notturna a Dubrovnik con un’ampia offerta di locali di ogni genere e per ogni tasca, oltre a un forte turismo d’arte e cultura.

Affianco al turismo per famiglie che prediligono spiagge sabbiose ed attrezzate per ogni esigenza c’è spazio anche per un turismo più selvaggio, fatto di baie isolate ed incontaminate dove non di rado è praticato il naturismo.

Dubrovnik spiagge sabbiose

Gran parte del litorale dalmata è di tipo roccioso e le spiagge, presenti soprattutto in baie ed insenature, sono prevalentemente con ciottoli, tuttavia non mancano nemmeno a Dubrovnik le spiagge sabbiose, che vengono predilette soprattutto da un turismo di tipo famigliare.

All’interno della stessa città vecchia si trova infatti la celebre spiaggia di Banje, raggiungibile a piedi dal centro, vicino al porto vecchio.

Dotata di servizi ed ogni comfort, adatta anche ai più piccini, la spiaggia offre una splendida veduta della città e della verde isola di Lokrum ad essa antistante.

Inoltre sono molteplici gli sport praticabili, dal kayak alla moto d’acqua, mentre alla sera diventa scena di imperdibili serate in spiaggia.

Poco a nord della città, nella zona di Gorica, si trova invece la spiaggia di Bellevue. Ombreggiata nel pomeriggio dalla scogliera, dotata di tutti i servizi, la spiaggia è tra le più popolate ed è viva la scena sportiva della pallanuoto che attira fino a partecipanti l’anno alle sue manifestazioni.

Alla punta del promontorio di Lapad a nord della città, si trova invece la spiaggia President, vicino l’omonimo hotel, in sabbia ma anche con gradoni di cemento per garantire a tutti un posto con vista sulle bellissime isole Elafiti e sulle acque cristalline, la cui purezza ha la bandiera blu alla località.

Ma se si amano le spiagge sabbiose non si può fare a meno di concedersi una visita alla spiaggia di Sunj, sull’isola di Lopud, a quaranta minuti in barca dalla città.

Con i suoi 350 metri di lunghezza è una delle spiagge sabbiose più grandi e note della zona.

Particolare della spiaggia è la scarsa profondità delle sue acque cristalline, che nei primi cento metri non superano la profondità del metro e mezzo e dove è molto praticato lo sport del picigin, una sorta di racchettoni acrobatico. Il lato destro di questa grande spiaggia è riservata ai naturisti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche