Notizie.it logo

I blogger viaggiatori IV

I blogger viaggiatori IV

Cominciamo oggi una nuova puntata del nostro blog di viaggi. Quello che ci piace di più, cioè quello che ci racconterà del prossimo viaggio.Come sempre descriveremo le nostre esperienze, i posti nuovi, i monumenti, ovviamente la cucina. Racconteremo quello che faremo giorno per giorno e speriamo si possa visitare una delle nostre mete tanto sognate. Guarderemo i migliori blog e cercheremo di apprendere il massimo possibile ricordando i tanti consigli che ci saranno utili per quando andremo a visitare gli stessi posti.

Blog viaggio che ci fanno sognare, eci incoraggiano a viaggiare che ci danno saggi consigli /strong> per i nostri viaggi. Le mete sognate: Praga, New York, Indonesia, dogana viaggiatori e i templi di Angkor sono nostri protagonisti di oggi.Vogliamo cominciare?

-Blog di viaggio da Cotter,
Uno dei miei Preferiti. Lui è un membro del nostro gruppo di viaggiatori Globellers,
Isaac e Paula
ci stanno dando idee per viaggiare questo Natale e nel loro post, “idee per il Natale: Praga”.

Vi consigliamo di visitare questa incantevole città che vanta un ricco patrimonio storico ed a Natale si veste di un’atmosfera speciale e si riempie di mercatini di Natale. Se avete dubbi di dove viaggiare per Natale, basta leggere il loro articolo e ti verrà subito la voglia di visitare questa città.

-Il viaggiatore boqueron.
Il nostro amico e connazionale Pedro Ramírez è andato a New York con sua moglie Abi e dalla grande mela ci sta raccontando com’è la vita di ogni giorno. Ci ha consigliato i migliori posti da visitare ed quelli per mangiare. In questo articolo descrive minuziosamente le 5 cose che più l’ hanno colpito di New York dal momento del suo arrivo. Una città che non può lasciarvi indifferenti. A volte paragona Malaga a New York, in quanto vi sono molte cose in comune.

-Jakarta e altro ancora.
L’Indonesia è un paese nel quale, per molte ragioni, non vedo l’ora di andare e
Gildo
continua a insistere che devo andare a visitarla presto se non altro perché è il paese delle 18.000 isole.

Nessuno come Lui conosce l’Indonesia e la sua cultura, le usanze, i suoi posti magici e la sua gastronomia. Per questo suo blog è quasi come la Bibbia per tutti coloro i quali vogliono visitare quella zona del sud-est asiatico. Nel suo ultimo post, ci parla meravigliosamente dell’isola degli Dei, noi come qualcosa di magico, meraviglioso e lussureggiante di vegetazione in questa parte del mondo che ama moltissimo.

Blog di Paco Nadal
E’ uno dei pochi nel Blog di viaggio in spagnolo ed un esempio per tutti coloro che sono in questo eccitante mondo dei viaggi. Da ammirare e invidiare allo stesso tempo, ha percorso più chilometri che il tronco del Piquer. Mi piace molto leggere i suoi articoli, scritti sempre di forma magistrale e divertente. Questa volta ci racconta in un grande e divertente post le 12 cose che abbiamo fatto un viaggio quando non esisteva internet.

Qualcosa che sembra molto lontano ma che ci ha fatto scrivere molto durante quell’ esperienza comune.I tempi stanno cambiando e ora nei nostri viaggi facciamo altre cose e con questo non voglio dire che siano migliori, ma sono sicuramente diverse. Riguardarlo è divertente e le risate sono assicurate!.

– Un mondo per tre.
La cosa che mi piace di più di quello che scrive Leo in questo Blog di viaggio con la famiglia è la capacità di farti sentire coinvolto come se ti specchiassi nelle sue parole . Lui han girato mezzo mondo con la sua famiglia, cosa che anche a me piacerebbe fare. Un bel viaggio con la mia famiglia senza sosta nè limiti di tempo in una qualunque parte del mondo.
In questo articolo descrive un’altra faccia di Angkor Wat, dove si vive una dura realtà che si nasconde dietro i loro bellissimi templi. Una dura realtà tutta cambogiana e che si può verificare personalmente, anche se non è facile.

La dura realtà dei loro figli che sono sfruttati e vengono venduti quasi come souvenir ai turisti che sono venuti in questi bellissimi posti solo per questo.. Leggerlo che non vi lascerà indifferenti!

© Riproduzione riservata
Leggi anche