Notizie.it logo

Idea weekend 25 aprile a Porto

Idea weekend 25 aprile a Porto


Un weekend di fine Aprile a disposizione?

Perchè non pensare ad un fly & drive in una città ricca di storia come Oporto ( Porto ), nel nord del Portogallo?

Voli low cost la collegano facilmente all’Italia.

Arroccata su una collina che domina il fiume Dourno, Oporto conserva indelebili tracce di una ricchezza passata, quali palazzi e chiese adornati di antichi e pregiati legni provenienti dalle varie colonie portoghesi.

Si può visitare con i tram, ideali per le salite e discese continue nei vicoli stretti e ripidi del centro.

La città è divisa in città alta e città bassa.

Il centro storico, nella parte alta, è da visitare in tutto il suo splendore: affacciato sul fiume Dourno, l’accesso è dal Ponte de Dom Luis I, che regala una vista incredibile e che che collega direttamente all’Avenida Henriquez, ricca di monumenti come il Museo de Arte Sacra, la Chiesa Clara – interamente ricoperta di decorazioni – e la vicina Cattedrale, la Sè, un misto di gotico-romantico-barocco.

Proseguendo si arriva in Piazza della Libertà, cuore pulsante di Oporto, ricca di arte e molto viva sia di giorno che di notte.

La Stata Equestre di Don Pedro IV domina la piazza. Poco più in là l’università e la Chiesa Dos Clerigos invitano ad un assaggio dall’alto della torre della città.

Proseguendo lungo la Avenida dos Aliodos, si incontra la Praca do Municipio e la Praca de Republica.

Nella zona orientale di Oporto da visitare Rua de Dom Manuel II, una delle vie più caratteristiche della città; nelle vicinanze il giardino del Palacio de Cristal. In questa zona è presente anche il Museo Romantico ed il Museo de Soares dos Reis.

In Rua della Alfandega è possibile visitare la Casa do Infante, luogo di nascita di Enrico il Navigatore, ed il Palacio da Bolsa, che unisce differenti stili e si chiude con un salone arabo, completamente ricoperto da intagli in legno.

Una visita al porto, Riberia in portoghese, non può mancare: qui si trovano i migliori locali della città, quali enoteche e ristorantini locali, nonchè le tipiche imbarcazioni usate un tempo per il trasporto del Porto, il vino portoghese più famoso al mondo.

Per chi ama i panorami, il Castello Foz du Douroed il Monastero de Serra do Pilar sono sicuramente luoghi da dove ammirare il panorama, così come gli amanti della fotografia non potranno perdere l’immensa collezione di macchine fotografice antiche e moderne all’interno del Centro Portugues de Fotografia.

Un salto al mercato di Bolhão, ricco di prodotti tipici portoghesi e di colori non può mancare.

Per chi vuole assaporare il vero clima di Oporto, quale miglior scusa se non perdersi nelle caratteristiche e famose strade come Rua de Santa Catarina, via principale della città alta, su cui si affacciano bellissimi palazzi ricoperti di azulejos e tanti negozi, Plaça da Ribeira, squisita piazzetta dalla quale partono tutte le viette caratteristiche e pittoresche del centro, il lungo fiume, con le sue case a volta e ricco di bar e ristoranti, Rua dos Mercadores, la via più antica di Oporto, dove ammirare case, passaggi, scale vicoli tipici e colorati e Rua da Flores, una delle vie più belle ricca di chiese e palazzi barocchi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche