Notizie.it logo

Importi tassa di soggiorno a Lecce

Importi tassa di soggiorno a Lecce

Quanto costa la tassa di soggiorno a Lecce

Gli importi tassa di soggiorno a Lecce

Vediamo di seguito quanto costa soggiornare a Lecce, una delle più belle città della Puglia, indicando tutti gli importi tassa di soggiorno.

Secondo quanto disposto dal Comune di Lecce, la tassa di soggiorno deve essere corrisposta per ogni pernottamento nelle strutture ricettive ivi ubicate, fino ad un massimo di cinque pernottamenti consecutivi.

Quali sono gli importi tassa di soggiorno a Lecce

Gli importi tassa di soggiorno a Lecce si differenziano a seconda della tipologia della struttura ricettizia, della loro classificazione e del periodo di alta e bassa stagione.

Nei periodi di alta stagione, da maggio a settembre, vengono applicati i seguenti importi tassa di soggiorno a Lecce:

  • Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso 3 euro a notte (max 5 pernottamenti);
  • Alberghi da 1 a 4 stelle – residenze turistico/alberghiere – B& B – alberghi/centro benessere – appartamenti per vacanza – agriturismi 2 euro a notte;
  • Ostelli – affittacamere – campeggi – altre strutture ricettizie 1 euro.

Nei periodi di bassa stagione, da ottobre ad aprile, sono applicati i seguenti importi tassa di soggiorno a Lecce:

  • Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso 1,50 euro a notte (max 5 pernottamenti);
  • Alberghi da 1 a 4 stelle – residenze turistico/alberghiere – B & B – alberghi/centro benessere – appartamenti per vacanza – agriturismi 1 euro a notte;
  • Ostelli – affittacamere – campeggi – altre strutture ricettizie 0,50 euro a notte.

Chi è esente dal pagamento degli importi tassa di soggiorno a Lecce

Non sono tenuti al pagamento della tassa di soggiorno a Lecce i residenti nel medesimo comune, minori fino a 12 anni, autisti di pullman, accompagnatori turistici, malati e loro assistenti, studenti universitari fuori sede, forze dell’ordine che pernottano per motivi di servizio.

© Riproduzione riservata
Leggi anche