India: fiume rosa e fiori acquatici che lasciano senza fiato

Il fiume dell'India dai fiori rosa che incanta con i suoi colori accesi.

In India un fiume rosa colora con i suoi fiori un paesaggio spettacolare nel Kerala. Le immagini hanno fatto il giro del web, e tantissime persone sono accorse per vedere lo spettacolo naturale con i propri occhi.

India: il fiume con i fiori rosa

La natura regala spettacoli incredibili, ed è ciò che è successo nello Stato del Kerala, in India. Lo Stato indiano, situato sulla costa tropicale di Malabar, famoso per le sue spiagge, ha assistito ad un fenormeno molto particolare.

Colori e natura hanno dato vita ad un suggestivo paesaggio ad Avala Pandi, un piccolo villaggio remoto e poco conosciuto.

Qui, infatti, il fiume si è tinto di rosa. Il corso d’acqua che scorre nel distretto di Kozhikode taglia il territorio con il suo colore ad effetto shocking e le foto del fiume rosa sono diventate virali nei social network attirando sul posto numerosi visitatori.

Un fenomeno naturale dovuto ad una pianta acquatica molto particolare, che ha colorato il fiume con i suoi fiori.

Lo spettacolare fiume, però, potrebbe portare gravi danni e conseguenze negative per l’ambiente. Ma scopriamo tutte le curiosità sulla particolare pianta che ha tinto il corso del fiume.

Fiume

La fioritura sull’acqua

Lo spettacolo naturale ha attirato l’attenzione su di sé, ma dietro la bellezza dei fiori rosa si nasconde un grande rischio per l’ecosistema fluviale.

La pianta rosa è chiamata mullan payal e appartiene alla famiglia delle Cabombaceae. La pianta non è originaria dell’Asia ma del Sud America ed è comunemente utilizzata come pianta da acquario. Si tratta, infatti, di un vero mistero su come sia giunta fino in India.

I residenti del villaggio hanno riferito alla stampa di aver notato questi fiori per la prima volta un paio di anni fa con qualche macchiolina rosa sul fiume.

Tuttavia, la fioritura di quest’anno è stata inaspettata e mostra la potenza di questa specie invasiva. Infatti, la pianta è capace di soffocare l’ecosistema fluviale originario.

In più, la presenza di questa pianta rende praticamente impossibile l’utilizzo delle acque del fiume per fini irrigui.

Perciò, non è solo uno spettacolo interessante per gli occhi, ma una minaccia per l’ecosistema. La minaccia maggiore, come spiegano i biologi, è rappresentata dalla possibilità che queste piante possano entrare nelle risaie, compromettendone la produzione.

Altri fenomeni colorati

L’India ha già assistito a particolari fenomeni “colorati” che hanno lasciato senza fiato. Un esempio è il lago di Lonar. Si tratta di uno specchio d’acqua che riempie il cratere lasciato da un meteorite che colpì la Terra durante il pleistocene superiore o medio.

Infatti, negli ultimi anni il lago ha assunto colorazioni rosa a causa di fattori come le temperature e l’aumento della salinità dell’acqua.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Regole da rispettare sull’aereo ai tempi del Covid

Loreto: l’interessante storia della Santa Casa

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media