Notizie.it logo

Itinerario negli USA West Coast

images (3)
ARIZONA
Noi siamo partiti da Phoenix, città non molto interessante, ma luogo piu’vicino per l’inizio del nostro tour, nelle vicinanze da vedere: Sedona con le sue bellissime e coloratissime gole dell’Oak Kreek Canyon, compreso il Montezuma Castle National Monument dove c’è un insediamento indiano costruito nella roccia a 30 metri d’altezza, molto bello.
Più a Sud abbiamo visitato la cittadina di Tombstone, ancora come all’età del West, molto bella, interessante anche lo spettacolo dov’è rappresentata la famosa sparatoria all’O.K. Corral tra lo sceriffo Wyatt Earp e i fratelli Clanton e MaLaury.Molto bello e affascinante è il Saloon ancora mantenuto come 120 anni fa.Da vedere anche La Collina degli Stivali “Boot Hill “il cimitero del West.
Vi consiglio di arrivare nei parchi descritti nell’itinerario di mattino presto verso le 9-10 così da evitare file e godersi in tranquillità i fantastici paesaggi.

Al Gran Canyon:panorami mozzafiato, cercate di arrivarci la mattina quando aprono, non c’è tanta gente ed è possibile girare con calma, con il pulmino interno, che fa tutto il percorso e puoi scendere ad ogni fermata e risalire perché ripassa ogni dieci minuti da tutte le fermate, ci sono percorsi a cavallo, a dorso di mulo e a piedi, dipende qual’è il tuo programma, noi lo abbiamo girato con il pulmino che viaggia sopra il Gran Canyon, ogni angolo è bellissimo e caratteristico, ci siamo stati un giorno intero; puoi sorvolarlo con aeroplani piccoli o elicotteri, ma è molto costoso.

Per dormire nel Gran Canyon devi prenotare con anticipo, ed anche gli hotel fuori dello stesso,proprio nelle immediate vicinanze sono al completo , nel periodo del mese di agosto. Vi segnalo un bel motel a 50 Km.circa, anche perché oltre a quelli sopra citati non c’è ne sono: GRAN CANYON INN, tra la 180 e la 64.

Monument Valley, da non perdere assolutamente, rispettare le severe regole di fruizione della Valley , è territorio Navajo fa parte della loro Riserva ed è territorio sacro.Da qualunque parte si arriva è uno spettacolo magnifico, quando si entra nel parco della Monument Valley conviene andare al Visitor Center, per prendere qualche cartina o informazioni.Per girare la Monument Valley una volta all’interno ci sono 2 modi: o con la propria auto, seguendo la pista senza mai abbandonarla, oppure affidarsi ai molteplici tour organizzati a bordo di Jeep scoperte che si trovano vicino al parcheggio auto.Noi lo abbiamo girato con il nostro fuoristrada che ci ha permesso di fermarci dove abbiamo voluto, altrettanto valida è la proposta dei tour organizzati all’interno della Valley.Per dormire potete cercare a Bluff 1 oretta d’auto dopo Kayenta e attraversando Mexican Hat; la strada è molto spettacolare, di mattina presto recarvi all’ingresso della Valley.La porta della Monument Valley è la cittadina di KAYENTA.
Per girare la Monument Valley servono circa 3-4 ore.

Utah

Bryce Canyon: DA NON PERDERE, si trova nello Utah, sopra Page, Lake Powell e Kanab sulla 89, quando entrate nel parco, andate al visitor center per i depliants, poi percorrete un unica strada di circa 30 km.dal visitor center al Rainbow point,ci sono tane piazzole di sosta (vista point ) per godere dell’incantevole paesaggio,si trova ad un altitudine che va dai 2018 ai 2748,quindi portate qualche cosa per coprirvi.
Sulla strada che porta al parco ci sono dei ristorantini “STEAK HOUSE “dove fanno delle bistecche da sogno.

NEVADA
Las Vegas: città desertica, quindi caldissima, da vedere sia di giorno sia di notte, se arrivate di sabato o di domenica è molto difficile trovare posto per dormire, conviene uscire dalla città e andare a Jean, io vi segnalo dove trovate quasi sicuramente camere libere e a costo bassissimo.Per girare Las Vegas di giorno attraversate i vari Casino’ all’interno, sono quasi tutti collegati tra loro e vi consiglio di mangiare all’interno perché sono a buon prezzo.In Nevada le camere dei Casino’ e il pranzo o la cena costano poco, questa politica è tesa ad invogliare le persone a fermarsi per divertirsi e soprattutto giocare con le slot ed il resto.Non mancate di visitare il New York-New York, l’Excalibur, Paris, il Bellaggio (paese in provincia di Como), il Venetian, il Luxor, l’Mgm, il Caesar’s palace, il Mirage, il Treasure, il Golden Nugget, sono in ogni modo tutti sullo stesso immenso vialone “Strip” o Las Vegas Boulevard, non è possibile sbagliarsi, parcheggiate di fronte al Luxor e iniziate il vostro giro turistico, sono talmente grandi e belli che non ve lo potete immaginare.

California:
Los Angeles a 640 km.

da San Francisco e 210 da San Diego: città calda e con molto traffico, anche se hanno le Freeway di 4-5 corsie per senso di marcia, da non perdere Disneyland, 1giorno non di più, un pò caro 36 $ a persona ma vale la pena.(Sulle strade di questa megalopoli,molta attenzione ai Chips e agli Highway Patrol).
IMMANCABILI gli Universal Studios di Hollywood, dove sono girati i film, il biglietto costa circa 39$, un giorno intero, andate all’orario d’apertura, dalle sette fino alle 23, se arrivate tardi non vi muovete più, appena entrate andate subito a cercare il trenino TRAM RIDE, (non perdetelo per nessun motivo), che vi porta a fare il giro di tutti gli impianti, dopo al ritorno scendete immediatamente all’attrazione di Jurassic Park, piano inferiore, dovete scendere due rampe o tre di scale mobili, sceglietela come prima attrazione altrimenti ciao, vedrete che ordine per fare le file alle attrazioni, altro che in Italia uno sopra l’altro!!!!!!
Vedete anche quello dei vigili del fuoco “BACKDRAFT”, bello
,E.T.

Adventure, simpatico
The World of Cinemagic,bello
ritornando al piano superiore, non mancate:
Back to the Future,merita
Water World,molto spettacolare
The Wild Wild Wild West Stunt Show,simpatico
I Blues Brothers,simpatico
Terminetor, veramente spettacolare.

Da vedere a Los Angeles,quartiere chic di “Hollywood “abbiamo anche:
lungo l’Hollywood Boulevard, si trova il Mann’s Chinese Theater, dove ci sono nel cemento le impronte dei piedi e delle mani delle maggiori personalità del cinema, il Walk of Fame, marciapiede con le stelle dedicate ai più grandi artisti del cinema.
A Beverly Hills da vedere: Sunset Boulevard e le ville “invisibili delle star”, Rodeo Drive, i suoi negozi e il THE REGENT, l’hotel dove hanno girato il film Pretty Woman, tutti viali da girare tranquillamente a piedi.Molto bello anche il piccolo parco sempre a Beverly.
Per andare da Los Angeles a San Francisco o viceversa non fare l’interno ma la PACIFIC COAST HIGHWAY 101, attraversi: Venice, Santa Monica, Malibu e la sua spiaggia di Topanga dove ci sono i surfisti e i veri Baywatch, Santa Barbara, stai sempre sulla costa, Santa Maria, San Luis Obispo, Morro Bay, ti immetti sulla 1, incontri Big Sur, Carmel, Monterey, molto bello il porto e tutta la penisola, è un parco dove vedrete dei posti molto belli e spettacolari sull’oceano, compreso il famoso”the Lone Cypress”, proseguite poi per Point Pinos, riprendete la 101 ed entrate a San Francisco.

SAN FRANCISCO, a mio modestissimo parere la città più bella che io non abbia mai visto; un commento:
Questa baia è così bella
che ho delle esitazioni a parlare di paradiso
quando mi trovo a
SAN FRANCISCO
La frase non è mia, ma la condivido in modo assoluto.
In giro per la città o a Fisherman’s Wharf, troverete anche delle mappe della stessa.
In Agosto,spesso la città ed il Golden gate sono avvolti nella nebbia che sopraggiunge dall’oceano.
Quando arrivate a San Francisco e avete trovato l’alloggio in città o in periferia non molto distante, vi conviene prenotare subito per la visita di “The Rock”, il Penitenziario d’Alcatraz, per prenotare dovete andare al molo 41, “Pier 41”, perché le prenotazioni sono sempre moltissime e riuscirete a trovare il posto sul traghetto dopo un paio di giorni dalla prenotazione, non mancate questa visita è veramente interessante.Prenotate il biglietto costo di 12,25 $, anche con l’audio ovvero all’entrata del penitenziario vi daranno un walkman con la cassetta in italiano, vi spiega il percorso e tutta la storia dello stesso.Il viaggio in traghetto dura circa 20 minuti e la visita d’Alcatraz 2-3 ore, mi scuso se qualche volta i miei consigli non saranno precisi ma ricordarmi tutto non è semplice, cerco di fare del mio meglio.Arrivate a Pier 41 un’oretta prima dell’imbarco.Sito web di Alcatraz:.
Adesso vi segnalo quello che abbiamo visto noi e che merita di essere visto.Se vi piace camminare girare a San Francisco è più piacevole che in auto, certo non si può girare da un posto all’altro solo a piedi, ma se vi avvicinate al vostro obiettivo e lo raggiungete a piedi e molto più caratteristico, vedrete che bel su e giù per le colline…..

Il quartiere di Chinatown, molto caratteristico e pieno di bei negozi.il centro della città rappresentato da Union Square e i suoi giganteschi grandi magazzini, molto belli anche i suoi giardinetti, da vedere anche Market Street e Powell Street, il Transamerica Pyramid, il grattacielo più alto della città , si vede da molto distante.Famosissima la Lombard Street, una tra le vie più tortuose e belle della città , si trova nel quartiere di Russian Hill, invece nel quartiere di Telegraph Hill potrete gustarvi uno spettacolare panorama sulla città e la baia, precisamente dalla Coit Tower, anche senza salire fino all’alto della torre.Il famoso Fisherman’s Warf, in altre parole il porto, pieno di bei negozi e ristorantini, andate a vedere le Otarie dietro Pier 41, i negozi sono belli e per niente cari, due o tre felpe a 20$.oppure tre T-short a 10-15$, certo molto turistico ma da non perdere.Da vedere all’inizio di Fisherman’s Warf, Ghirardelli Square, (il miglior cioccolato e derivati degli States) i suoi negozi e fate un salto nella gelateria ottimo tutto..Un altro quartiere da vedere è: Haight Ashbury.con la sua bellissima piazza Alamo Square, dove si trovano le più famose case della città le “Painted Ladies”.Da vedere anche la Missione Spagnola Dolores a Mission District, il primo quartiere della città .Non dovete assolutamente mancare di fare un giro sui famosi e gloriosi”CABLE CAR” e se riuscite appendetevi fuori e gustatevi il viaggio, (purtroppo bisognerà fare un pò di fila, ma non perdetevelo mi raccomando.) Scegliete la linea Powell-Hide, sicuramente la più spettacolare dove attraverserete le strade più ripide e della città e da dove vedrete la baia e il penitenziario di Alcatraz, in lontananza.Il giro vi porterà fino a Fisherman’s Warf.
Il famosissimo ponte rosso, e simbolo della città il “Golden Gate”, meraviglioso, attraversatelo anche a piedi, emozionante il panorama che vedrete.Si pagano 3$ per l’entrata verso la città (a volte se si e’ in 4 non fanno pagare)ed è gratuito all’uscita.All’estremità del ponte abbiamo il Presidio, bellissimo parco dove ci sono anche vecchie costruzioni militari e si possono ammirare bellissime vedute sul Golden Gate, da vedere anche il fortino, “Fort Point National” che si trova ai piedi di un pilone del ponte, vista impareggiabile, è a Long avenue.Un altra vista impareggiabile, (sempre che non ci sia la nebbia) è all’inizio del ponte dalla contea di Marin, C’e’ un Vista Point, oppure al fortino sopra il ponte, al Golden Gate National Recreation Area.Al mattino è piuttosto freddo e c’è anche vento, non dimenticatevi che siete sull’oceano e sulla baia.Se volete vedere i veri Bisonti Americani, andate al Golden Gate Park e cercate il recinto è sulla Kennedy Drive, gli animali sono un pò nascosti, dovete trovare un recinto, scendere dall’auto e girare intorno allo stesso per trovarli, cari ragazzi io l’ho fatto, dovevo vedere il vero American Bison.Da vedere anche l’Hard Rock Cafe, sulla Van Ness Avenue.Se volete potete andare al famoso Planet Hollywood, caro e non proprio speciale.Belli i Gadget, le magliette e le felpe, ma cari.Da vedere nelle vicinanze di San Francisco, il quartiere di Sausalito con le sue case galleggianti e Tiburon.Vi consiglio di andare a vedere le Sequoie giganti, si trovano al Muir Woods Park, a circa 30 km. a nord di San Francisco.
San Diego

Città molto calda, da non perdere OLD TOWN e dintorni, ricostruzione realistica del Far West, da vedere bei negozi e sempre in fondo alla Piazza Washington Square c’è il Bazar del Mundo, caratteristica ricostruzione di un mercato messicano.
SEA WORD: è tra gli acquari più grandi del mondo, è molto bello un pò caro circa 30$ a persona ma vale la pena di vederlo , ci sono anche spettacoli, come quello dei delfini, delle orche, del leone marino e della foca, degli uccelli rapaci e non, ricordiamo che bisogna calcolare circa una giornata, per gli spettacoli vi daranno all’entrata un foglio con gli orari d’inizio, in modo che potrete organizzarvi la visita.Un consiglio non andate a vedere lo spettacolo dei Baywatch, è noioso e in una visuale non felice.
LO ZOO: tempo per la visita circa una giornata, da girare con pulman aperti e anche a piedi per vedere quello che più v’interessa, è il più grande zoo del mondo ed è inserito in una specie di foresta tropicale ed un canyon.Ci sono tanti animali rari da vedere a noi è piaciuto, ve lo consiglio.
Giro della Baia di San Diego: lungo il porto a Harbor Drive, potete scegliere la motonave che volete e fare un giro della baia è molto bello, fate quello che dura circa due ore, vedrete una panoramica della città , vedrete parecchie portaerei della Marina Americana, vedrete gli Hangar degli elicotteri dei Navy Seal e potrete anche imbattervi in veri Navy Seal che girano con i gommoni o gli elicotteri per andare all’esercitazioni.Consigliato non perdetevelo, avrete modo anche di abbronzarvi, seduti sulla motonave.
Noi abbiamo scelto l’HARBOR CRUISES, con giro di due ore al costo di 17 $ cad.
Da veder anche la zona di Coronado con il suo parco e i suoi caratteristici negozietti di Marketplace, in 1st.Avenue, ci arrivate passando sopra il bel ponte che unisce la città all’isola, niente di trascendentale, ma tranquillo, bella vista sul golfo.
Credo di averti detto tutto su questa città , è bella e da vedere, in più non è caotica come Los Angeles o San Francisco di domenica.

Ciao da Max, spero di non avervi annoiato, con queste descrizioni, ma credo che le esperienze sul campo, siano le più utili.

Questi due viaggi mi hanno permesso di amare gli Stati Uniti, gli americani e i suoi indescrivibili paesaggi, tanto da valutare l’ipotesi di trasferirmi negli States.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
24.5 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora