La storia del safari africano

african-safari-2

La parola ” safari ” è stata introdotta nella lingua inglese nel 19 ° secolo dall’ esploratore e linguista inglese Sir Richard Burton ( da non confondere con la più famosa stella del cinema del 20 ° secolo) . Burton ha ricavato la parola dallo Swahili , una lingua africana . E ‘ derivato dalla vecchia parola araba ” safariya “, che significa ” un viaggio o spedizione”.
Cacciatori inglesi come Cornwallis Harris e Charles Baldwin hanno cominciato avventurarsi nel sub – sahariana verso la metà del 1800 . Un prominente appassionato è stato il tedesco cacciatore , naturalista e fotografo Carl Georg Schillings , che ha scattato alcune delle prime fotografie spettacolari di leoni , elefanti e rinoceronti nel loro ambiente naturale . Con l’inizio del 1900 , imprenditoriali coloni britannici ed europei in Africa – noti come ” cacciatori bianchi ” -hanno organizzato safari per gli stranieri benestanti .
Uno dei più famosi safari è stato messo in scena a nome dell’ex presidente degli Stati Uniti Theodore Roosevelt e suo figlio Kermit , tra aprile e giugno del 1909 . I due americani , accompagnati da un britannico ” cacciatore bianco ” hanno camminato verso ovest attraverso quello che allora era l’Africa orientale britannica nel Congo Belga . Poi tornarono indietro nel nord-est e arrivarono fino a Khartoum in Sudan . Lungo la strada , Roosevelt ha sparato più di 500 animali , tra cui 17 leoni , 11 elefanti e 20 rinoceronti .

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Eastpak Traf'ik Light apple pick red
60.72 €
Compra ora
Hardware Bubbles Valigia di cabina 4 ruote S 55 cm lemon
71 €
Compra ora
Foppapedretti Seggiolino Auto Go! Evolution
65 €
74 € -12 %
Compra ora
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Pinguino
23 €
Compra ora