Pasqua ortodossa 2020 Romania: festa e tradizioni

Pasqua ortodossa 2020 Romania: la storia e la tradizione della festa ortodossa.

Scopri la Pasqua ortodossa 2020 in Romania, una tradizione molto sentita dal popolo, piena di festa e usanze collettive.

La Pasqua in Romania viene festeggiata domenica 19 aprile, piuttosto che il 12 come da noi. Le festività Pasquali però avranno inizio dalla metà del mese fino al lunedì successivo alla Pasqua.

In occasione della festività, le famiglie si riuniscono per festeggiare come da tradizione ben quattro giorni consecutivi la Pasqua.

In questi giorni è quasi obbligatorio non svolgere attività lavorative proprio per permettere alle famiglie di stare insieme e di condividere questi momenti il più possibile. I fedeli vivono unperiodo di pentimento e di fioretti, proprio come da noi, per ritrovare la propria fede. Intanto, i membri più anziani insegnano le tradizioni ai componenti più piccoli della famiglia.

Pasqua ortodossa 2020 in Romania

In Romania le festività sono molto sentite. Si tratta di un popolo consapevole delle proprie tradizioni e che cerca da anni di mantenere vivo il proprio passato, tramandando le consuetudini di generazione in generazione.

Secondo la tradizione, durante la liturgia pasquale il popolo rumeno accendono delle fiaccole per celebrare la festa pasquale e riunendosi presso la casa del padre famiglia per condividere il pranzo e la cena di Pasqua.

La tradizione culinaria è una parte fondamentale della Pasqua. Il pasto principale è a base di carne cotta appositamente lo stesso giorno. Ad accompagnare il pasto, vengono serviti vari tipi di dolci e torte tradizionali a base di cioccolato e crema.

Uno degli usi più famosi nella cultura romena è sicuramente quello di dipingere le uova. In genere, i colori usati sono accesi: si possono trovare il rosso e il giallo. Sono colori di buono auspicio, il simbolo della Crocifissione di Gesù.

Nella settimana di Pasqua, per le città si respira un’aria particolare.

Le chiese raccolgono centinaia di fedeli nella notte del Sabato prima della Pasqua. Questi, infatti, si recano nelle chiese e “prendere la luce”. Alla mezzanotte, col fuoco della candela della chiesa, si accende la candela portata da casa e si porta la “luce” nella propria abitazione.

Le chiese di Bucarest sono tra le più belle e suggestive del Paese.

Inoltre, gli ortodossi usano accendere candele da offrire ai “vivi” o ai “morti”, creando uno spettacolo di luci suggestivi all’interno delle chiese. Da non perdere la grande Chiesa Patriarcale, in cima a una splendida collina.

La cucina

I piatti principali della tradizione pasquale in Romania sono:

  • carne di agnello, come drob, gli organi di agnello con verdure;
  • pasca, un tipo speciale di Cozonac, una torta di mezzo chilo di noci;
  • uova dipinte

romania

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Carnevale ambrosiano 2020 date di Milano in festa

Carnevale di Cadice 2020: il programma dell’evento

Leggi anche
  • Weekend di Pasqua con i bambini a LisbonaWeekend di Pasqua con i bambini a Lisbona
  • Weekend di Pasqua con i bambini a LiegiWeekend di Pasqua con i bambini a Liegi
  • Weekend di Pasqua con i bambini a BarcellonaWeekend di Pasqua con i bambini a Barcellona
  • Voli low cost Vilnius Pasqua offerte eDreamsVoli low cost Vilnius Pasqua offerte eDreams
  • 
    Loading...
  • Voli low cost Vilnius PasquaVoli low cost Vilnius Pasqua
Entire Digital Publishing - Learn to read again.