Notizie.it logo

Paura di volare: le cause, sintomi e rimedi

paura di volare

Finalmente in ferie e tutto è pronto per quel viaggio tanto atteso. Tutto perfetto, se non fosse per quel leggero stato di ansia che sale andando in aeroporto e ancora mentre ci si avvicina all’aereo e sempre di più durante le diverse fasi volo. È la paura di volare.



Paura di volare

“L’aereo è il mezzo di trasporto più sicuro, non c’è motivo di avere paura”. Alzi la mano chi non se lo è sentito dire dopo aver manifestato la propria paura di volare. È vero, le statistiche non mentono, l’aereo è il mezzo più sicuro e anche chi ha paura di volare lo sa. Ma ciò non basta a placare lo stato di agitazione che colpisce una persona su quattro al pensiero di dover viaggiare in aereo.

Molti si arrendono all’idea di dover soffrire un po’ e si convincono ad affrontare il tanto temuto volo, alcuni lo fanno soltanto quando non si può scegliere un altro mezzo di trasporto, ma c’è anche chi, pur di non prendere un aereo, rinuncia a viaggiare in posti lontani.

L’unico modo per non lasciarsi influenzare dalle paure è affrontarle.

Nel momento in cui si prende coscienza di avere paura di volare, quindi, comprenderne le ragioni è il primo passo per superarla e affrontare i viaggi in aereo con maggiore serenità.

Cause e sintomi

Il battito cardiaco accelera e il respiro si fa più veloce. I sintomi della paura sono un meccanismo di difesa dell’organismo, che si prepara ad affrontare un pericolo, ed è bene prenderne coscienza per evitare che la paura sfoci in panico.

Tra le principali cause della paura di volare la sensazione di non avere il controllo della situazione. Nel momento in cui si sale su un aereo ci si affida al pilota e non c’è possibilità di scendere finché il mezzo non ritoccherà terra. Ciò può scaturire una sensazione di impotenza che, per alcuni, può essere fonte di forte stress.

Altra ragione, poi, è che quella di volare è una paura atavica. L’uomo non vola, è un dato di fatto. Gli esseri umani sono nati e si sono evoluti con i piedi ben saldi a terra.

Niente di più facile, quindi, che il trovarsi sospesi in aria venga percepito come una condizione innaturale.

Se a ciò si aggiunge il timore per eventuali guasti durante il volo prendere un aereo può diventare davvero difficile. Ma se avere paura è del tutto normale, affrontarla è sicuramente il modo migliore per non farsi influenzare da essa e, magari, superarla.

Rimedi

Il funzionamento dell’aereo è meno intuitivo di quanto lo possa essere quello di altri mezzi di trasporto e ciò contribuisce a acuire la sensazione di mancanza di controllo in chi ha paura di volare. Prendere confidenza con questo mezzo, studiarne il funzionamento, la meccanica, conoscerne le componenti, aiuta a superare quel tipo di sensazione e a sopire, quindi, lo stato di agitazione che ne consegue. Imparare a conoscere l’aereo, quindi, permetterà di comprendere che alcune manovre che possono essere interpretate come anomale o pericolose, come, ad esempio, la virata, sono invece normali. Così come sono normali le turbolenze, che non sono vuoti d’aria – quelli non esistono – ma sono dovute a correnti d’aria che viaggiano in direzioni diverse.

I rumori, i movimenti e le vibrazioni dell’aereo, sicuramente contribuiscono ad aumentare lo stato d’ansia di chi non vive il volo in modo sereno.

Evitare i posti in fondo permetterà di avvertirli con meno intensità. Molte compagnie permettono di scegliere il posto a sedere, al momento dell’acquisto del biglietto o del check-in, e, quando possibile, scegliere tra i posti più vicini alla cabina di pilotaggio può essere d’aiuto.

Concentrarsi su ogni piccolo rumore o movimento non farà altro che intensificare la paura. Leggere un libro, guardare un film o ascoltare musica aiuta a distrarsi e può addirittura far dimenticare per qualche momento che ci si trova a diecimila metri dal suolo. Provare per credere.

Nei momenti in cui ci si sente assalire dall’ansia, convinti di essere in pericolo, osservare gli altri è un buon modo per cercare di razionalizzare. Se decine di persone continuano a chiacchierare, mangiare il proprio snack o a dormire beatamente, o tutti intorno a voi sono imperturbabili eroi, o, cosa assai più probabile, non vi è alcun pericolo reale. In tal senso è utile anche osservare il personale di bordo, la cui serenità nell’affrontare centinaia di voli risulta rincuorante per chi teme i viaggi in aereo.

Per aiutare i passeggeri ad affrontare la paura di volare, inoltre, diverse compagnie aeree hanno istituito corsi mirati al superamento di quella che può essere una vera e propria fobia.

Esistono anche molti libri sull’argomento.

Avendo preso coscienza che la paura fa parte dell’essere umano, e quella di viaggiare in aereo non fa eccezione, affrontarla è il modo migliore per vincerla. Il coraggio è sempre richiesto e, talvolta, può accadere che quella che era una paura si trasformi nel piacere di volare. D’altronde il volo fa parte del viaggio. Perché non goderselo?

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Voli per Bergen, NorvegiaBergen (inglese / bɜrɡən /, pronuncia norvegese: [bærɡn̩] (ascolta), in Bergensk [bæʁɡn̩]) è una città e ...
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora