Notizie.it logo

Ponte Immacolata a Venezia, che cosa fare

Ponte Immacolata a Venezia, che cosa fare

Città affascinante e romantica, Venezia è un’ottima meta per trascorrere il ponte dell’Immacolata. Già dagli ultimi giorni del mese di novembre infatti la città lagunare inizia a prepararsi per le festività natalizie: addobbi e festoni invadono le Calli e le piazzette cittadine, i negozi sono completamente illuminati e spuntano alberi di Natale sui davanzali delle case.

L’atmosfera natalizia pervade Venezia ovunque ed il ponte dell’8 dicembre è quindi uno dei momenti migliori per visitarla. Anche perchè, proprio per attrarre turisti, durante questi giorni fioccano le offerte ed i pacchetti viaggio per l’Immacolata a Venezia.

Il consiglio è quello di prenotare in anticipo accaparrandosi anche un volo low cost oppure un’offerta speciale di un viaggio ferroviario. In questo modo l’8 dicembre a Venezia sarà piuttosto economico.

Il fulcro dei festeggiamenti natalizi a Venezia è senza dubbio rappresentata da Piazza San Marco.

E’ considerata una delle più belle al mondo: il Campanile svetta su di essa, mentre da non perdere è la Basilica che custodisce tesori dell’arte. A due passi dall’unica piazza di Venezia – le altre vengono dette “campi” anche per le ridotte dimensioni – si trova il Palazzo Ducale, altra attrazione che merita una visita: è l’edificio simbolo politico della città – qui si trovavano i Doge, venivano prese le decisioni più importanti sulla sorte della Serenissima, la Repubblica di Venezia, e fu anche il centro amministrativo del breve dominio francese di Napoleone Bonaparte sulla città.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche