Notizie.it logo

Camping in Montenegro

Camping in Montenegro

Il Montenegro si è proclamato il primo stato ecologico del mondo, con un forte orientamento al turismo sostenibile.
In tutto il territorio del Montenegro sono disponibili circa 20.000 campeggi, molti dei quali in prossimità delle spiagge. La costa si estende per quasi 300 km, offrendo diverse possibilità di itinerari, dal confine con la Croazia fino al golfo delle Bocche di Cattaro.
L’area di Kotor è patrimonio UNESCO. Durante il Medioevo il porto naturale di Kotor fu un importante centro artistico e commerciale con rinomati centri di formazione artistica. Il terremoto del 1979 danneggiò gravemente un gran numero di monumenti, tra cui le mura cittadine e quattro chiese romaniche, in gran parte restaurate con l’aiuto dell’UNESCO.
A nord, nel Parco Nazionale di Durmitor, un posto ideale per i camper è il villaggio di Zabljak, a 1465 metri sul livello del mare, nel cuore del parco, dove è possibile fare trekking, scalate, praticare sport invernali e rafting sul fiume Tara, dove si trova il canyon più profondo d’Europa.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche