Notizie.it logo

Quando andare in Argentina

Quando andare in Argentina

Le stagioni in Argentina sono l’opposto di quelle dell’emisfero settentrionale. Buenos Aires è l’ideale in autunno (marzo-maggio) e la primavera (settembre-novembre), quando le temperature sono miti. Le spiagge e luoghi di villeggiatura sono pieni di argentini in vacanza in estate (dicembre-marzo), mentre Buenos Aires diventa un po’ deserta di gente del posto, che non è una brutta cosa per quanto riguarda il traffico. Pianificare un viaggio in Patagonia e le Ande meridionali in estate, quando le giornate sono più lunghe e più calde. Inverno (giugno-agosto) è il periodo migliore per visitare Iguazú e il nord-ovest, quando le piogge e il calore si sono calmati; ma la primavera (agosto-ottobre) è piacevole, in quanto le temperature sono miti.

Clima – Fatta eccezione per una piccola zona tropicale nel nord dell’Argentina, il paese si trova nella zona temperata, caratterizzata da clima fresco, asciutto al sud e più caldo, aria umida al centro.

Di conseguenza, gennaio e febbraio sono molto caldi, l’inverno (circa luglio-ottobre) può essere freddo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche