Notizie.it logo

Quartiere Arroios di Lisbona: opinioni e curiosità

Quartiere Arroios di Lisbona

Un viaggio alla scoperta di uno dei quartieri più affascinanti di Lisbona.

Lisbona, capitale del Portogallo, è riuscita, soprattutto negli ultimi anni, ad ottenere un ruolo sempre più da protagonista nella scena turistica mondiale. In questa città, che si distingue per bellissime spiagge ed una vivace vita notturna, il quartiere Arroios di Lisbona non può non essere una delle sue punte di diamante.

Storia del quartiere Arroios di Lisbona

Particolarità che vale la pena menzionare riguarda il nome stesso del quartiere; un tempo era infatti una zona ricca di risaie, come si potrà intuire se si ha qualche conoscenza del portoghese/spagnolo (arroz=riso). La sua “nascita” è inoltre piuttosto recente, infatti nel 2012 nasce il quartiere Arroios, dalla fusione di tre distretti più antichi: Pena, Anjos e San Jorge de Arroios.

La mescolanza di nazionalità è una caratteristica fondante del quartiere, che lo rende il più cosmopolita della città; infatti sono ben 80 le nazionalità che convivono in maniera del tutto armoniosa in uno spazio circoscritto di soli 2 km.

In realtà i tratti multiculturali che oggi rendono il quartiere così speciale, erano presenti già negli anni 20 del secolo scorso, come ci testimonia il nome del quartiere dell’epoca: Bairro das Còlonias (zona delle colonie).
Le strade del quartiere sono costellate di ristoranti, gallerie d’arte e luoghi di interesse culturale, il tutto in un ambiente sempre vivace e coloratissimo.

Cosa vedere nel quartiere Arroios di Lisbona

Se siete in queste zone non potete assolutamente perdervi queste attrazioni.

Campo dos Martires da Patria

Nei secoli questo spazio è stato impiegato in modi diversi, spaziando dall’essere un’arena nel 1831, poi probabilmente sede della famosa Feira da Ladra tra il 1853 ed il 1882 (fiera che attualmente prende luogo nel Campo de Santa Clara) ed addirittura mercato della verdura.

Questo è il luogo perfetto per rilassarsi, immersi nel verde, mentre sarà anche possibile osservare la statua dedicata al dottor Sousa Martins, che durante la sua carriere curò la tubercolosi gratuitamente.

Feira da Ladra

Avenida Almirante Reies

Seppur meno frequentata dai turisti questa strada è un vero gioiello con i suoi edifici dall’archittettura vintage, come il particolarissimo cinema Impèrio, ad oggi non più impiegato per la sua funzione originaria, ma sede di un ristorante piuttosto rinomato a Lisbona. In generale comunque nell’avenida i ristoranti sono moltissimi e adatti a tutti i gusti, infatti essendo il quartiere Arroios così multiculturale, anche la cucina riflette questa sua caratteristica.

Intendente

Questa zona del quartiere ospita la famosa “Viùva Lamego” fabbrica di piastrelle, ad oggi non più in funzione, che prende il suo nome appunto dalla vedova del proprietario. Questo è considerato uno degli edifici più fotografati di tutta Lisbona in quanto possiede una facciata molto particolare, ad opera di Luìs Ferreira.

Continuando a muoversi lungo il Largo Intendente si giunge al Kit Garden, giardino da considerarsi quasi opera d’arte di Joana Vasconcelos, oggi fulcro della vita notturna di Arroios sia per i giovani del posto che per i turisti, caratteristica interessante se si pensa che fino a qualche anno fa questa era considerata una zona “malfamata”.

intendente

Anjos 70

Anjos 70 è un mercato alternativo che prende luogo il primo weekend di ogni mese, molto interessante se si è alla ricerca di vestiti vintage, prodotti handmade, vinili introvabili, gioielli o semplicemente un po’ di svago. In realtà lo spazio è spesso frequentato, specialmente da un pubblico giovane, come luogo di ritrovo, grazie ai numerosissimi eventi che accoglie, dalle serate musicali con dj, al cinema o alle esposizioni.

Le cose da vedere sono molte ma tutte piuttosto vicine, in modo da riuscire a vedere tutto in poco tempo; se invece il tempo non è un problema perdersi tra tutti i negozi, la cultura, i ristoranti e i bar varrà sicuramente la pena.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche