Notizie.it logo

Tassa di soggiorno Rimini

Tassa di soggiorno Rimini

L’imposta di soggiorno è dovuta dai soggetti che pernottano nelle strutture ricettive del Comune di Rimini, fino ad un massimo di 7 pernottamenti consecutivi. L’imposta è dovuta anche quando il costo del soggiorno dell’ospite è a carico del Comune di Rimini. I soggetti che, tenuti al pagamento dell’Imposta di Soggiorno, si rifiutano di versarla al gestore della struttura ricettiva, sono passibili di recupero dell’imposta aumentata della sanzione del 30% ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n° 471/97 e degli interessi di mora.

Strutture alberghiere (alberghi e residenze turistico-alberghiere (RTA o residence):
1 stella – 0,50 euro
2 stelle – 0,70 euro
3 stelle – 1,50 euro
4 stelle – 2,50 euro
5 stelle – 3 euro

Strutture ricettive all’aria aperta (campeggi, villaggi turistici, centri vacanze):
1 stella – 0,50 euro
2 stelle – 0,70 euro
3 stelle – 1,50 euro
4 stelle – 2,50 euro

Strutture ricettive extralberghiere (case per ferie, ostelli, affittacamere, room and breakfast, locande, case e appartamenti per vacanza gestiti in forma d’impresa, residence d’epoca):
2 soli – 0,50 euro
3 soli – 0,70 euro
4 soli – 1,50 euro

Altre tipologie ricettive (appartamenti ammobiliati per uso turistico, strutture ricettive all’aria aperta non aperte al pubblico, aree attrezzate di sosta temporanea, attività saltuarie di alloggio e prima colazione (bed and breakfast), strutture agrituristiche:
2 soli – 0,50 euro
3 soli – 0,70 euro
4 soli – 1,50 euro

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche