Torre di Pisa: altezza, curiosità e informazioni utili per visitarla

La Torre di Pisa è uno dei monumenti più caratteristici e amati d'Italia, in quest'articolo scopriremo quali sono le sue peculiarità e come visitarla

Nota anche come Torre Pendente, la famosissima Torre di Pisa è il simbolo caratterizzante della Toscana e al contempo si configura come uno dei monumenti più amati d’Italia dai turisti italiani e stranieri.

La Torre di Pisa è collocata nella celebre Piazza Dei Miracoli ed è stata costruita nell’arco di due secoli, più precisamente tra il XII e il XIV secolo.

La bellezza architettonica di questo monumento insieme alla caratteristica e singolare pendenza che lo contraddistinguono, rendono la Torre di Pisa un vero e proprio gioiello dell’arte.

Torre di Pisa: dettagli sulle sue caratteristiche e sull’altezza

Torre di Pisa

Ci sono voluti circa 200 anni per costruire la famosissima Torre di Pisa, un monumento unico che nel tempo è diventato una delle opere architettoniche più riconoscibili al mondo.

La Torre è di fatto il campanile della Cattedrale di Santa Maria Assunta, i lavori per la sua costruzione iniziati nel 1173, vennero interrotti poco dopo e furono ripresi soltanto nel 1275, la causa dell’interruzione è da attribuire ad un cedimento strutturale del terreno, costituito da una buona componente argillosa, che ha causato l’interruzione dei lavori di costuzione alla metà del terzo anello.

La caratteristica e singolare inclinazione della Torre è frutto di calcoli errati nel progetto di costruzione e nella conseguente attuazione dello stesso, il monumento si inclinò nel corso della costruzione del terzo anello, a causa della distribuzione non equa del peso sulle fondamenta, che tra l’altro poggiano su un terreno in parte paludoso.

Oggi la Torre di Pisa presenta otto piani e un’altezza complessiva di quasi 57 metri, quanto al suo peso è di 14.500 tonnellate, niente male!

Torre di Pisa: alcune curiosità su uno dei monumenti più amati d’Italia

Torre di Pisa 2

Tra le curiosità più belle e circolanti sul conto della Torre di Pisa vi è certamente quella che riguarda Galileo Galilei, si racconta che il noto scienziato pisano abbia fatto proprio da questo monumento l’esperimento di gettare due pesi dalla sua cima per dimostrare la caduta dei corpi gravi.

Altra piccola curiosità riguarda le caratteristiche sfumature di colore che la Torre tende ad assumere in base ai vari momenti del giorno che si susseguono e in base dunque alla variazione dell’intensità della luce che si riflette sul marmo di Carrara e di San Giuliano.

La Torre di Pisa assume poi diverse colorazioni in occasione di particolari ricorrenze o giornate speciali, come ad esempio nel caso della giornalta mondiale contro il cancro al seno, quando il monumento si colora di rosa.

Torre di Pisa: indicazioni su come visitarla

Torre di Pisa 3

Per la visita della Torre di Pisa è consigliabile munirsi preventivamente del ticket d’ingresso, acquistabile anche online.

Il biglietto d’ingresso per la visita della Torre e del battistero costa €20,00, mentre il ticket per la visita di tutti i monumenti presenti nella piazza ha un costo di €27,00, non sono previsti prezzi ridotti per l’acquisto dei biglietti per la visita della Torre e l’ingresso è completamente gratuito per i visitatori disabili e per il loro accompagnatore, previa esibizione della certificazione.

Scritto da Denise Ragusa
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le isole più belle dell’arcipelago delle Filippine: destinazioni e storia

Piazza dei Miracoli di Pisa: un luogo da vedere, dalla storia millenaria

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media