Cosa vedere a Ravenna

untitled (84)

Ravenna è conosciuta come la città mosaico grazie ai suoi mosaici del V – VI secolo che decorano le mura delle sue chiese e i monumenti e perché è ancora una delle migliori produttrici di mosaici. Ravenna ha 8 siti che sono patrimonio del mondo per l’Unesco. Sono siti romani, musei, la tomba di Dante e molti altri eventi culturali. La maggior parte del centro storico è zona pedonale.

Ravenna si trova in Emilia Romagna, a nord est dell’Italia vicino alla costa adriatica. Si trova a circa 6 km dalla autostrada A14, a 80 km dalla città di Bologna e può essere raggiunta in treno da Bologna, Faenza, Ferrara e Rimini sulla costa.

Come è stato detto, Ravenna ha 8 siti patrimonio dell’Unesco. Ecco quali sono:

Mausoleo di Galla Placidia: Galla Placidia era la figlia, sorella, moglie e madre degli imperatori romani. Ha avuto il mausoleo che è stato costruuito a metà del V Ssecolo.

I mosaici sono alcunidei più vecchi della città.

Battistero degli Ortodossi: un battistero costruito verso la fine ddel IV secolo e inizio del V secolo.

Battistero degli Ariani: uno dei pochi rimanenti della cultura ariana, la religione ufficiale della corte di Teodora ed è tuttora decorato con bellissimi mosaici.

Basilica di Sant’Apollinare Nuovo: la basilica era in origine una chiesa palatina.

Basilica di San Vitale: uno die monumenti più importanti dell’arte cristiana.

Cappella di Sant’Andrea: è stata costruita come fosse una cappella privata.

Mausoleo di Teodorico.

Basilica of Sant’Appolinare in Classe.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Piquadro Brief Ventiquattrore RFID 42 cm scomparto Laptop nero
299 €
Compra ora
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Coccodrillo
23 €
Compra ora