Notizie.it logo

Viaggio ecosostenibile a Sikkim, in India

Viaggio ecosostenibile a Sikkim, in India

Sikkim è uno stato indiano senza sbocco sul mare situato nelle montagne dell’Himalaya. Lo stato confina con il Nepal a ovest, Regione autonoma del Tibet della Cina a nord e ad est, e Bhutan a est. Lo stato indiano del Bengala Occidentale si trova a sud.

Con 610.577 abitanti come dal censimento 2011, Sikkim è lo stato meno popoloso dell’India e il secondo più piccolo stato di Goa, dopo di superficie totale, con un’estensione di circa 7.096 km2 (2.740 km quadrati). Sikkim è comunque geograficamente diversificata grazie alla sua posizione in Himalaya; il clima varia da subtropicale a alta quota, e Kangchenjunga, terza vetta più alta del mondo, si trova al confine con il Nepal Sikkim. Sikkim è una popolare destinazione turistica, per la sua cultura, il paesaggio e la biodiversità.

Secondo la leggenda, il buddista guru Padmasambhava ha visitato Sikkim nel 8 ° secolo dC, ha introdotto il buddismo e predisse l’era della monarchia Sikkim.

Namgyal dinastia di Sikkim è stata fondata nel 1642. Nel corso dei prossimi 150 anni, il regno ha assistito frequenti incursioni e perdite territoriali a invasori nepalesi. Nel 19 ° secolo, si allearono con l’India britannica, fino a diventare un protettorato britannico. Nel 1975, un referendum ha abolito la monarchia Sikkim, e il territorio è stato fuso con l’India.

Sikkim ha 11 lingue ufficiali:. Nepalesi (che è il suo lingua franca), Sikkim, Lepcha, Tamang, Limbu, Newari, Rai, Gurung, Magar, Sunwar e inglese che è insegnato nelle scuole e usato nel governo documenti. Le religioni predominanti sono l’induismo e il buddismo Vajrayana. L’economia di Sikkim è largamente dipendente agricoltura e turismo, e dal 2012 lo Stato ha il terzo più piccolo del PIL tra gli stati indiani.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche