Notizie.it logo

Le 10 città più instagrammabili di Europa

città più instagrammabili

Cercando gli hashtags delle principali città europee, abbiamo stilato una classifica delle 10 città più scattate e postate su Instagram

Due sono le cose per cui i millennials vanno pazzi: le belle foto, possibilmente pubblicate su Instagram e con un#nofilter didascalico, e i paesaggi, tramonti, gli angoli, i monumenti, ristoranti e club. Iphone alla mano, scattano, correggono e pubblicano post dai luoghi più disparati della terra. Abbiamo stilato una classifica delle 10 città europee più fotografate dagli utenti instagram.

Le 10 città più instagrammabili

La città più pubblicata, taggata e ricercata è Londra che, con i suoi 118 Milioni di hashtags, svetta dal gradino più alto del podio; seguono con un distacco minimo le luci della Tour Eiffel e il fascino del Louvre: la città dell’amore è stata condivisa 101 milioni di volte. La Spagna è si aggiudica ben 3 posti del ranking europeo grazie agli scorci di Park Guell e la Sagrada Familia al terzo posto, Madrid al sesto e la Città delle Arti e delle Scienze, Valencia, al decimo, con quasi 15 milioni di condivisioni.

Roma è la città più scattata d’Italia e l’unica presente nella top ten, con più di 44.7 milioni di post. Tra le altre, i canali di Amsterdam, i tram gialli di Lisbona e i palazzi di design di Amburgo. Questo wanna-be-influencer ha, però, i suoi lati negativi: ne è l’esempio l’incantevole Rue Cremieux, piccola via del dodicesimo arrondissement, che ha spopolato sul social per i suoi colori sgargianti, che ricordano quelli delle villette a schiera di Burano. Presa d’assalto da fotografi, videomaker e influencer, ha reso invivibile la quotidianità dei residenti, che hanno chiesto e ottenuto la chiusura della via ai turisti durante la settimana.
Parola d’ordine: Colori. Sfumature, nuance e tinte accese sono protagonisti indiscussi dei post più cliccati di Instagram

Londra

I london spots più suggestivi si possono trovare nel quartiere di Notting Hill, in particolare Portobello Road e le sue porte variopinte, la famosa pasticceria Peggy Porschen color rosa confetto.

peggy porschen londra

Parigi

In uno dei vicoli che circondano Notre Dame, più precisamente in 24 Rue Chanoinesse, si trova il ristorante Au Vieux Paris, la cui facciata coperta da foglie di glicine in fiore, non può non essere fotografata, così come “Le Mur Des Je T’Aime“, Il Muro dei Ti amo, in zona Montmartre.

parigi

Barcellona

Come non citare Gaudì, che ha reso la città catalana unica nel suo genere.

La terrazza di Park Guell al tramonto offre un panorama degno dei migliori travel blogger.
Di diverso stile e anima è il Barrio Gotico, che offre spunti, soprattutto se alzate gli occhi: Ponte Del Vescovo è un balcone gotico che collega due palazzi. L’unica pecca è che il quartiere, a causa della sua bellezza e fama, è sempre molto affollato.

barcellona

Roma

La città eterna offre, da ogni angolo in cui guardiate, spunti per foto sempre diverse e sempre degne della bellezza della nostra capitale. Nei posti del cuore di Roma non si può non citare la Casetta a Monti, nel cuore del quartiere, locale interamente ricoperto di edera; verde, piccolo, dal design ricercato, ma essenziale: sono gli elementi preferiti per un vero Instagram Addicted

roma

Berlino

I coloratissimi murales sono da sempre il simbolo della Capitale Tedesca. Oltre al famosissimo bacio tra Brezhnev e Honecker, troviamo in Wilhelmstraße e il coloratissimo Elefante che gioca con Palloncino, sfondo perfetto per una foto sui toni del turchese e del giallo.

berlino

Madrid

Fonte inesauribile di scatti sempre colorati e sempre diversi è il Mercado de San Miguel; per non parlare dell’incantevole panorama che offre il tetto del Circulo de Bellas Artes, da cui si possono ammirare le luci della città, magari con un cocktail in mano.

Tra gli altri luoghi che un instagramers deve fotografare della città madrilena c’è il Barrio Malasaña, dalle strade ricce di street art, murales e facciate retrò, è paragonato dall’East Village di New York.

madrid

Amsterdam

Se fate tappa nella tappa olandese con l’obiettivo di pubblicare dei post degni di nota non potete non passare da A’dam Look, grattacielo da 22 piani nel quartiere Noord della città. Durante il mese di Agosto, inoltre, installano l’altalena più alta d’Europa, chiamata Over the Edge, che vi permetterà di dondolarvi a 85 metri d’altezza -non preoccupatevi, lo staff si occuperà delle foto della vostra esperienza.

amsterdam

Lisbona

Il Palacio Nacional da Pena, Patrimonio dell’umanità dal 1995, è una costruzione variegata ed esotica, colorato da toni accesi come il giallo zafferano a tinte più tenui come l’azzurro pastello. Il Palazzo unisce tanti stili architettonici, passando dal gotico, al rinascimentale fino al moresco: impossibile non trovare il giusto angolo per uno scatto insolito.

Un classico viaggio per la città sul famoso Tram 28 vi darà la giusta ispirazione per scorgere piccole e grandi delizie per i vostri followers.

lisbona

Amburgo

Per la prossima visita ad Amburgo, seguendo l’hashtag #Hamburg, si rimane colpiti dall’armonica commistione di strutture e locali che compongono la città: tra musei all’avanguardia, locali etnici, e locali storici, come quelli in cui i Beatles hanno cominciato la loro carriera, nel quartiere Reeperbahn.
L’anima di Amburgo emerge con tutta la sua bellezza nello “Spericherstadt”, il complesso di magazzini del porto, dai mattoni rossi, abbellito da torrette che svettano e si riflettono nello specchio d’acqua che circonda i palazzi. #nofilterneeded garantito.

amburgo

Valencia

Imperdibile, anche se avete l’iphone scarico, anche avete girato già tutta la città: Albufera. È il lago più grande di Spagna e offre uno straordinario panorama, facendo un giro in barca, durante la #goldenhour. È possibile godere di una bellissima vista anche dall’Eremo dei Santi Sueca, arroccato sullo specchio d’acqua.
Uno spot valenciano alternativo rispetto ai soliti itinerari turistici lo potete trovare nel quartiere di El Cabanyal, in cui un tempo vivevano i pescatori della città.

Le case sono suggestive e pittoresche, dal gusto barocco, gioielli urbanistici. Vi consigliamo soprattutto Calle Barraca e Calle Reina.

valencia

Altre mete instagrammabili

La vostra passione sfrenata per i “cuoricini”, però non deve fermarsi alle città “mainstream”: proponiamo qualche spunto per fare della vostra prossima vacanza, un’esperienza social, che vi farà guadagnare anche qualche like in più della solita Tour Eiffel. Vi presentiamo il Tempio di Valadier.

tempio ancona

Si tratta di un piccolo ed antico eremo, inserito nell’incavo di una roccia; questo gioiello di architettura si trova a Genga, in provincia di Ancona. Vale la pena fotografarlo sia dentro la grotta che fuori, immersi in un senso di pace e serenità. Cambiando nazione, nella vicina Francia, più precisamente su un’isoletta della Loira troviamo il Castello di Azay-le-Rideau.

chateau azay

Vi troverete davanti ad un’ambientazione degna di una favola dei fratelli Grimm, grazie al delicato stile della dimora e ad un contesto incantevole. Se poi il vostro forte sono i paesaggi e i tramonti, come non citare Finisterre.

Questa piccola cittadina di pescatori nella regione spagnola della Galizia è il km 0 del Camino di Santiago. Qui, seguendo le indicazioni per il faro, arriverete al punto più ad ovest d’Europa, dove l’oceano abbraccia la roccia spigolosa sotto di voi.

Viaggiare

© Riproduzione riservata
Leggi anche