Notizie.it logo

5 club privati esclusivi di Londra

5 club privati esclusivi di Londra

Anche se New York può vantare molti club privati esclusivi, sarà sempre al secondo posto rispetto alla capitale britannica, dove i club esclusivi sono tradizionalmente nati come club dei gentiluomini.

Questi club si sono formati a Londra nel XVII secolo per i membri dell’aristocrazia. Man mano che la classe britannica è diventata ricca, i membri hanno iniziato a creare i propri club.

Vediamo quali sono i club privati esclusivi di Londra, oggi aperti ovviamente anche alle ladies.

Annabel’s – E’ da sempre uno dei club migliori frequentato da celebrities, come Kate Moss, il principe Carlo e anche Richard Nixon. Oggi il club è spesso frequentato e costa parecchio l’ingresso riservato. Si richiede un abito formale.

The Arts Club – Si trova nel quartiere di Mayfair situato a Dover street e recentemente rinnovato. E’ stato fondato nel 1863 come luogo per l’èlite di artisti che volevano incontrarsi e può annoverare fra i suoi ospiti artisti del calibro di Dickens, Kipling e Monet.

Eight Club – Aperto nella città di Londra nel 2006, gli Eight Club ( ce ne sono due nell’area), sono progettati per fornire un ambiente ideale ai lavoratori, in cui possono rilassarsi, divertirsi, ma anche lavorare.

The Hospital Club – Situato in un ex ospedale di maternità del 18 °secolo per “i poveri in difficoltà”, è stato ristrutturato come studio televisivo prima di essere un club per i membri delle industrie creative.

Athenaeum Club – Il club fu fondato come luogo di incontro per gli uomini e donne che amano la vita della mente.

Nel corso degli anni i criteri di adesione sono stati allargati e ora si estende a persone di realizzazione a promesse in qualsiasi campo di natura intellettuale o artistico e di valore sostanziale per la comunità.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche