Notizie.it logo

Acapulco Messico cosa vedere?

acapulco messico

Alla scoperta della località balneare Acapulco.

Acapulco è una località balneare del Messico, situata in una larga baia che si affaccia nell’oceano Pacifico, circondata da grattacieli e dalle montagne della Sierra Madre del Sur. É famosa nel mondo per il golf, le spiagge e per la movimentata vita notturna.

Acapulco Messico cosa vedere

Simbolo della città è Il Forte San Diego con il Museo Storico di Acapulco, l’antica fortezza marittima più importante del Pacifico, con un’imponente vista sulla baia di Santa Lucia; all’interno dell’edificio, costruito a scopo di difesa, si può rivivere la cultura di Acapulco.

Dai primi abitanti della zona alle avventure del porto, come la conquista dei mari del sud, la pirateria nelle acque del Pacifico, gli scambi commerciali con l’Estremo Oriente a bordo del Galeone di Manila e la leggendaria impresa di Josè Maria Morelos y Pavon, simbolo della storia del paese.

Sicuramente immancabile la visita alla Cattedrale di Nuestra Señora de la Soledad, sede dell’Arcidiocesi di Acapulco, al cui interno sono concentrati diversi stili architettonici, che passano da dettagli neo coloniali, a richiami arabi con la cupola blu e alle torri bizantine; al suo interno, caratterizzato da pareti bianche e blu ricoperte di mosaici e azulejos, si conservano molte statue, ma l’attrazione più importante per i turisti è una statua del Cristo dentro una bara di cristallo.

Un altro luogo degno di nota è verso il Cerro della Pinzona, dove l’artista Diego Rivera, marito di Frida Khalo, ha realizzato un grande murales su un palazzo; 18 mesi di lavoro per raffigurare una divinità azteca, che ha le sembianze di un serpente piumato, e che colpisce i visitatori per i suoi colori vivaci e per i materiali utilizzati, tessere di mosaico e scaglie di conchiglie.

Le spiagge di Acapulco

Acapulco è rinomata per essere la regina delle spiagge del Messico, una città dal mare vivace e dai ritmi di vita intensi, che però sanno lasciare anche il posto al relax e alla tranquillità, sentendosi in un piccolo paradiso tropicale.

E per chi cerca tutto questo, ecco l’Avenida Miguel Aleman, una costiera che scende dalle montagne nella baia, e L’Autopista del Sol a costeggiare tutte le spiagge della città: 10 chilometri dove, tra hotel, locali di ogni tipo e negozi, c’è posto per scorgere i punti panoramici più belli sulla baia e sul porto.

La spiaggia più famosa è la Playa Revolcadero, sabbiosa, ampia e circondata da palme e da una grande laguna tropicale; nonostante la presenza di molti hotel lussuosi e addirittura di un campo da golf, resta sempre la meta più ambita per il suo paesaggio da favola.

Questo posto è anche l’ideale per chi vuole dedicarsi al surf, grazie alle onde altissime presenti.

Sempre qui merita una visita il Mayan Resorts, un’enorme struttura alberghiera, che al suo interno ha canali, piscine e decorazioni con richiami al popolo Maya.

Con una vista mozzafiato – come del resto ogni luogo di Acapulco – è la penisola di Punta Diamante, un’altra spiaggia paradisiaca, immersa in una lussureggiante vegetazione.

Shopping e tempo libero

Per lo shopping, i migliori acquisti si fanno tra L’Avenida Miguel Aleman e le strade circostanti: qui, tra negozi di souvenir e artigianato, è possibile trovare gioielli in argento e pietre dure, che vengono lavorati alla foggia inca e spagnola.

Spingendosi nella città vecchia, si ammirano mercatini in cui si possono comprare stoffe coloratissime e accessori di legno decorato e di paglia.
Al calar del sole inizia la vita notturna di Acapulco, vivace e mai noiosa, che termina solo all’alba.

Per mangiare si resta sempre sulla acapuc, dove si ha un’ampia scelta tra ristoranti e locali per ogni tasca, molti dei quali hanno anche tavolini esterni, per poter gustare deliziosi piatti godendosi una vista splendida della baia.

Insomma, Acapulco è una città dal carattere effervescente dove, tra palme di cocco e spiagge deserte, si scorgono grattacieli, in un lungomare dove passeggiando ci si può sentire in un vero paradiso tropicale.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche