Notizie.it logo

Barcellona: itinerari consigliati per godersi la città

Barcellona: itinerari consigliati per godersi la città

Due giorni per girare Barcellona possono bastare, le cose da vedere sono molte ma godetevele tutte o alcune senza fretta assaporando prodotti locali e senza tralasciare il divertimento.

Due giorni per girare Barcellona possono bastare, le cose da vedere sono molte ma godetevele tutte o alcune senza fretta visitando quello che vi suggeriamo.

Siete nella vibrante città spagnola e non sapete bene cosa fare e vedere.
Niente paura: ecco alcuni consigli di itinerario che meglio si adatta alle vostre esigenze, a seconda soprattutto del tempo che avete a disposizione.

  • Barcellona in 1 giorno: concentratevi su Gaudi, il vero simbolo della città. Prima tappa di 1 ora e 30 la Sagrada Familia, poi a Passeig de Gràcia la splendida Casa Battlò, fare uno spuntino di pesce oppure mangiare tapas proprio vicino alla casa. Si riprende il cammino visitando Casa Milà o Pedrera, dista 10 minuti da Casa Battlò e ci vuole all’incirca un’ora per visitarla: consigliatissimo il tetto!!! Prima della cena nel quartiere di Gràcia o a plaça de la Virreina, fate una tappa a Parc Güell, ne vale davvero la pena e per due ore sarete immersi in un piccolo paradiso!
  • Barcellona in 2 giorni: se avete più tempo, oltre alla prima giornata proposta qui sopra, il secondo giorno potete iniziare con un’ottima colazione nella carrer Petrixol, con una cioccolata calda (consigliabile in inverno) oppure deliziarsi con frullati o una tostadas al mercato della Boqueria, magari in una calda giornata d’estate.

    Regalarsi una mezz’ora a zonzo per le Ramblas, piene di musei, bar, artisti di strada pronti a catturare la vostra attenzione e tantissimi negozi. Visitare poi la zona gotica, con le sue chiese fermandosi per una pausa a plaça Sant Felipe Neri. Se avete caldo, prendete una birra al Bar Jardì in carrer Portaferrissa 17. Prima di dedicare il pomeriggio alla Barceloneta, per pranzo consigliata la paella a La Fonda: ottima! Il ristorante si trova in carrer Escudellers 10. Con la pancia piena una bella passeggiata è doverosa: Dalla zona gotica al Port Vell vedrete la Statua di Colombo, il granchio. Dopo allìincirca 30 minuti raggiungerete il centro della Barceloneta, dove un tempo abitavano solo marinai. Oggi pieno di turisti e locali.È arrivato il momento di rilassarsi un po’ in spiaggia e di bere uno spritz al bar Santa Marta, che si trova proprio sul lungomare. Per cena ci sono diverse opzioni, a voi la scelta: paella o tapas ma rigorosamente di pesce!Se siete arzilli concedetevi un’ultima serata alla grande in discoteca: il Razzmatazz oppure l’Apolo, il modo migliore per concludere la vacanza in questa splendida città!

© Riproduzione riservata
Leggi anche