Notizie.it logo

Bogliasco, spiagge migliori del comune ligure

bogliasco spiagge migliori

Bogliasco, un clima mite e un paesaggio da cartolina.

Bogliasco è un piccolo comune italiano situato in Liguria, in particolare nei pressi di Genova metropolitana. Si tratta di una cittadina nota per le sue spiagge stupende, le quali si alternano tra rive sabbiose e contesti rocceschi fuori dal comune. Bisogna però partire dal principio, ossia da ciò che rende la città molto gratificante e perfetta per escursioni estive, o semplicemente per rilassarsi.

Bogliasco, caratteristiche

Abbiamo un clima molto mite, perfettamente adatto per porsi su una spiaggia e rilassarsi con la propria famiglia e i propri amici. Si tratta di un clima leggermente più caldo di quello di Genova, ma meno afoso.

In estate esso è abbastanza caldo (non tanto da creare problemi ai turisti o bagnanti, anzi) e leggermente umido, e molto spesso capita di sentire le temperature più alte di quelle che sono realmente. Questo non deve spaventare in quanto è una caratteristica tipica delle zone balneari, poichè così facendo agevolano l condizioni dei bagnanti.

Non è per niente una casualità che tale cittadina si chiami Bogliasco.

Infatti, secondo gli studiosi, tale nome “bogli” proviene da un latinismo, ossia bulliens, che vuol dire proprio bollente. Ovviamente queste sono delle ipotesi, in quanto la vera origine di questo nome è ancora oggi sconosciuta per studiosi e non.

Riguardo il paesaggio, questo si presenta in maniera del tutto elegante e raffinato, in grado di ammaliare il cuore di ogni musa e ispirare ogni poeta. Sulle piccole case della città si affaccia l’ombra del piccolo Monte Cordona, alto circa 800 metri di altezza.

Bogliasco spiagge migliori

Il punto di forza di questo territorio è dato sicuramente dalle spiagge.

Infatti queste sono sistemate in maniera molto ordinata e precisa, senza creare caos; ritroviamo un’acqua limpidissima dal fondale basso, avente così anche un’abbondanza di fauna marina creando,per chi si dedica alla pesca, le condizione perfette per divertirsi, senza annoiarsi troppo.

L’acqua di Bogliasco è sicuramente tra le più pulite di questa regione in quanto questa proviene dalla parte meridionale del mar Ligure (ricordando che la Liguria è un posto speciale, soprattutto dal punto di vista paesaggistico con il suo golfo dei poeti).

Inoltre, insieme alle splendide spiagge del territorio, è possibile ammirare la bellezza del paesaggio marino.

Una bellezza tutta naturale che caratterizza gran parte del territorio (persino quelli limitrofi, data l’estensione). Grazie a tutte queste caratteristiche del tutto singolari, Bogliasco viene indicato come un territorio perfetto per rilassarsi, grazie alle sue spiagge.

Molti turisti si divertono facendo windsurf in quanto sia il clima che le condizioni del territorio lo permettono senza problemi. Non molto distanti dalla costa ritroviamo degli ulivi plurisecolari (quindi molto antichi) in maniera molto appariscenza grazie al loro colorito giallastro.

Storia di Bogliasco

Ovviamente questo territorio non possiede solo spiagge e mare, ma è anche ricco di storia. Si parte con alcune scheggie di pietra ritrovate il secolo scorso appartenenti al Paleolito e Mesolitico.

Inoltre, una delle strutture più gradevoli alla vista è il famoso “ponte romano“, posto vicino la foce del torrente di Bogliasco. Questo ponte risale ai primi decenni dopo Cristo, realizzato dai romani.

In seguito, nel corso del XVII secolo furono eseguiti dei lavori di ristrutturazione, che (almeno a tratti) ne hanno cambiato l’aspetto originario.

Poco più tardi Raimondo Sirotti decise di nominarlo “ponte romano”, proprio per ricordare le sue antiche origini ed esaltandole.

Bogliasco è sicuramente una città sorprendente. Una città che per la sua grandezza non dice molto, ma ha una bellezza seducente, ammaliante, tanto da rendere turisti gli abitanti stessi. Una città fatta di storia, tanto del passato quanto del presente. Una città fatta di bellezza, come le sue costiere naturali e le sue spiagge dimostrano. Una città che vale la pena visitare.

© Riproduzione riservata
Leggi anche