Cammino Celeste, Friuli Venezia Giulia: informazioni e tappe

Tutte le informazioni che servono per percorrere il Cammino Celeste in Friuli Venezia Giulia.

Nel corso di un viaggio nel territorio del Friuli Venezia Giulia è molto interessante percorrere il magnifico Cammino Celeste. Si tratta di un meraviglioso itinerario che si snoda attraverso i sentieri delle montagne più belle della regione.

Cammino Celeste, Friuli Venezia Giulia

Fare una vacanza in Friuli Venezia Giulia offre la possibilità di ammirare splendidi paesaggi dalle caratteristiche estremamente variegate. Inoltre, il territorio della regione è noto per via della presenza di magnifiche località che si dimostrano molto piacevoli da visitare. Nell’ambito di un viaggio nel territorio friulano è possibile optare per il turismo outdoor e godersi un meraviglioso itinerario che offre la possibilità di ammirare le zone più incantevoli della regione. Il Cammino Celeste è un bellissimo percorso, che si snoda tra le stradine e i sentieri del Friuli.

Si tratta di un itinerario che misura circa 200 chilometri e per gran parte del percorso ha luogo in un paesaggio montano decisamente idilliaco. La meta finale del magnifico percorso è il monastero che si trova sul Monte Lussari, che sorge a ben 1790 metri sopra il livello del mare. Prima di partire per il prossimo viaggio nel territorio friulano è molto interessante conoscere tutte le informazioni che servono per percorrere il bellissimo Cammino Celeste.

cammino celeste friuli

Cosa vedere, punti d’interesse

Il cammino parte nei pressi della località di Aquileia, che si trova all’interno della zona che fa capo alla provincia di Udine. Si tratta di una splendida cittadina che vale assolutamente la pena visitare prima di iniziare il percorso effettivo a piedi. Questa magnifica località venne fondata intorno al II secolo a.C. a opera dei Romani e divenne la capitale della X regione augustea. Al suo interno si può ammirare uno dei siti archeologici più importanti dell’intero territorio nazionale. Il Cammino Celeste si suddivide in un totale di 10 tappe e ha una lunghezza che in totale misura circa 210 chilometri. Nel corso del tragitto si incontra una sorta di tappa prologo. Si tratta di un percorso di circa 15 chilometri che parte dalla località di Barbania e arriva fino a quella di Aquileia.

Partenze alternative e dettagli del cammino

Per godersi il tragitto è inoltre possibile scegliere altri due differenti punti di partenza. In particolare, la prima possibilità è quella di partire dalla chiesa di Brezje, che si trova all’interno del territorio della Slovenia. Inoltre, è possibile iniziare il percorso a partire dalla bellissima chiesa di Maria Saal, che sorge all’interno del territorio austriaco. Il Cammino Celeste è un percorso meraviglioso, che offre la possibilità di godere dell’incredibile bellezza del territorio friulano. Si tratta di un itinerario che permette di esplorare a fondo il Friuli Venezia Giulia, trascorrendo molto tempo a stretto contatto con la natura.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cipro, spiaggia di Afrodite: tutte le informazioni

Mercatini di Natale, Cracovia 2020: tutte le informazioni

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media