Notizie.it logo

Canguri Australia, dove vederli

canguri australia

Canguri, gli adorabili marsupiali della terra australiana.

Ci sono dei momenti della vita in cui la voglia di vedere un canguro scorrazzare nel suo ambiente naturale ti assale inspiegabilmente; e a ben vedere direi, dato che i graziosi marsupiali sono tra gli esemplari più curiosi e divertenti del regno animale.

Ma dove andare per vedere i canguri in Australia? Se ci fosse una mappa che indica i luoghi in cui vivono i Kangaroos (termine inglese che deriva dalla parola Aborigena gangurru), non bisognerebbe essere degli attenti osservatori per capire che i nostri amici marsupiali si concentrano solo ed esclusivamente nel continente Oceanico; in particolar modo appunto in Australia e Nuova Guinea.

Canguri Australia, dove vederli

In base alle specie di canguro che si vuol vedere, basterà scegliere un luogo tra i seguenti: le rocciose e verdissime montagne Guineane o quelle alte e nevose Australiane.

Oppure se si preferisce il mare, si possono trovare dei Canguri lungo le chilometriche spiagge Australiane o in quelle nascoste e incontaminate Guineane; se invece preferisci la campagna e la tranquillità allora il posto ideale per vedere i canguri sono le sconfinate e brulicanti steppe australiane.

Ma ogni habitat offre canguri diversi; quindi in base al canguro che si vuol vedere bisognerà prediligere una zona piuttosto che un’altra.

Andiamone a vedere alcune nel dettaglio.

Queensland

Nella terra dove c’è stato il primo incontro tra un uomo occidentale e un canguro, si trattava di un Eastern Grey Kangaroos, si possono vedere le specie più spilungone e dalle orecchie più lunghe di tutta la famiglia dei canguri. Sono i più grandi e i più diffusi sul continente; e sono quelli che che, grazie proprio alle loro caratteristiche fisiche, hanno contribuito a costruire nella nostra mente l’immagine del canguro che tutti noi conosciamo.

Quel simpatico animale dalle orecchie chilometriche e il 50 di scarpe che ama saltare spensierato per le praterie. Ma non sono gli unici canguri esistenti; e senza dubbio non sono gli unici che val la pena vedere.

Tasmania e Mulga

Nella torrida e secca Tasmania è possibile avvistare tra i diavoli della tasmania; una delle specie di marsupiali più speciali e particolari del mondo; quindi se si è amanti delle avventure una gita è d’obbligo.

Mulga, per gli amanti degli animali colorati un giro in questa regione per vedere i Red Kangaroos è d’obbligo.

Come suggerisce il nome questa specie di canguro è contraddistinta dal manto scarlatto e luccicante che li candida senza ombra di dubbio tra le specie più belle.

Questi canguri sono diffusi un po’ in tutto il continente ma brulicano nella regione della Mulga;quindi son più facili da vedere.

Australia meridionale e Victoria

Australia Meridionale Nella zona di Adelaide, vicino al fiume Murray, si possono si possono avvistare molte specie di canguro; senza dubbio la zona migliore se si vuole riempire un rullino fotografico con graziosi primi piani di canguri.

Victoria e Papua Occidentale

Per i meno avventurosi si consiglia lo zoo di Melbourne; lo zoo più antico d’Australia. Non sarà eccitante come vederli dal vivo ma sicuro se ne possono vedere tantissime specie, quasi tutte quelle presenti nel continente Australiano.

Oppure, sempre nella zona di Victoria, c’è il “Healesville Sanctuary”, luogo ideale per osservare i canguri di quella zona nel loro habitat naturale con la comodità però di avere una guida abile e preparata.

ma se proprio l’avventura è nel vostro dna allora dovete avventurarvi nelle zone più interne della regione per provare a vedere, da soli e allo stato brado, i Western Grey Kangaroos, i canguri più diffusi in questa zona.

In Papua occidentale, se pazienti e fortunati, si possono vedere i Wondiwoi. Straordinari e rarissimi canguri che amano arrampicarsi e dormire tra gli alberi delle montagne guineane.

L’Oceania di canguri ne offre per tutti i gusti, l’unica cosa da fare è preparare lo zaino o la valigia, prendere una cartina e partire per una grande e divertente avventura.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche