Cave di Bauxite, Spinazzola: meta imperdibile

Tutte le informazioni per conoscere le Cave di Bauxite di Spinazzola.

La Cave di Bauxite di Spinazzola costituiscono mete turistiche da non perdere assolutamente, durante una bellissima vacanza in Puglia.

Cave di Bauxite, Spinazzola

I territori naturali presenti in Puglia rappresentano destinazioni perfette da visitare durante un viaggio nella splendida regione.

Nei dintorni di Spinazzola, a soli 10 chilometri dalla località, si trova un luogo dalle caratteristiche molto particolari. Si tratta delle scenografiche Cave di Bauxite, che ogni anno accolgono migliaia di visitatori. Il magnifico giacimento di terra rossa crea un contesto paesaggistico ricco di fascino. Prima di partire per una splendida vacanza in Puglia, è interessante conoscere tutte le informazioni sulle Cave.

bauxite spinazzola 1

Advertisements

Storia delle Cave di Bauxite

Questo spettacolare luogo naturale venne scoperto durante il 1935. In quell’anno il ragioniere Paolo Cappiello stava facendo un’escursione in Alta Murgia in compagnia del geometra Luca Nanna. Durante l’esplorazione i due noti uomini pugliesi avvistarono delle pietre dalla spiccata colorazione sui toni del rosso. Portarono dunque il materiale in un laboratorio di analisi e decisero poi di fondare un’azienda, per permettere la ricerca e l’utilizzo del minerale.

La storia dell’attività della Cava è durata dal 1950 fino al 1978. Ancora oggi si tratta di uno dei più grandi giacimenti minerari presenti sul territorio italiano. Nei primi anni ’80 la bauxite fu quasi completamente sostituita dall’utilizzo di altri tipi di materiali. Questo portò alla definitiva chiusura dell’attività che si svolgeva presso il giacimento.

Composizione delle Cave

La bauxite è un tipo particolare di roccia, che si forma attraverso l’alterazione che nel tempo avviene all’interno delle rocce calcaree.

Gli agenti atmosferici, coadiuvati dall’azione del tempo, portano alla costituzione di questo specifico tipo di materiale. La bauxite è costituita, in particolare, da ossidi e idrossidi di ferro e di alluminio.

bauxite spinazzola 2

Cosa vedere

Le Cave sono luoghi splendidi da visitare. L’atmosfera è caratterizzata da una quiete e una tranquillità che sono perfetti per rilassarsi durante l’esplorazione del sito. Visitando la zona, l’ambiente appare simile a quello che si può trovare all’interno di un canyon. La terra dalle forti tonalità rossastre rende unico il paesaggio e gli dona un’aura suggestiva. Nel contesto paesaggistico si notano anche bellissime specie di piante. Camminando lungo le Cave si possono ammirare distese di acqua e bellissime rocce, che rendono l’esperienza della visita presso il sito assolutamente imperdibile.

Come arrivare

Il sito in cui si trovano le Cave in questione è collocato sulla strada tra Andria e Spinazzola, nelle immediate vicinanze del bellissimo Castello di Garagnone. Per arrivare sul posto basta imboccare la strada provinciale 230 e proseguire poi lungo la 138, che conduce verso Andria. Arrivati a 4 chilometri dallo svincolo stradale, si prende una stradina sterrata sulla destra. Dopo aver superato il bellissimo bosco del luogo, si raggiungono le Cave di Spinazzola.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parco Nazionale del Gargano: cosa vedere e cosa fare

Le spiagge più suggestive dell’Isola San Domino

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media