Notizie.it logo

Cefalù mare, le spiagge migliori

cefalù mare

Cefalù, tappa d'obbligo durante una vacanza in Sicilia.

Se si sta cercando un posto capace di non far rimpiangere il mare cristallino e le spiagge meravigliose dei tropici, ecco che Cefalù è la soluzione migliore nella quale passare le vacanze estive. Sia che ci si voglia rilassare o che ci si voglia divertire, questa città di mare è adatta ad ogni esigenza di chi la visita.
Situata in Sicilia, a circa 70 km da Palermo, Cefalù si presenta ad oggi come una tra le mete preferite dagli italiani e stranieri. Non a caso è stata inserita nel club dei borghi più belli d’Italia, un’associazione che premia i piccoli centri abitati italiani che presentano una grande varietà di paesaggi e servizi offerti, sia per gli abitanti del posto che per i turisti. Scopriamo il suo mare.

Cefalù mare: le migliori spiagge

Andando a Cefalù è impossibile non passare qualche giornata senza godersi a pieno lo splendido mare che questa cittadina siciliana offre ai suoi turisti. Ecco qui di seguito le più belle spiagge che la rendono famosa in tutto il mondo:

Spiaggia Mezzaforno: è una piccola baia composta da ciottoli e sabbia, con la particolarità di essere immersa in un paesaggio mozzafiato, capace di incantare i turisti che la visitano.

Con le sue acque limpide color turchesi, è meta perfetta per gli amanti di snorkeling che, grazie alla presenza di numerosi scogli, possono godere della vista di diverse specie di pesci, che trovano in queste acque cristalline il loro habitat naturale.

Il fondale è prevalentemente sabbioso e l’acqua diventa profonda a pochi passi dalla riva.

Spiaggia Caldura: a pochi minuti dal centro storico di Cefalù, la spiaggia Caldura si presenta come un piccolo angolo di paradiso nella quale potersi rilassare completamente. La spiaggia è prevalentemente ghiaiosa e presenta alte rocce scure dalla quale, per i più coraggiosi, è possibile tuffarsi.

Spiaggia Settefrati: all’interno di una baia immersa nel verde, questa spiaggia dalle acque cristalline con le numerose rocce che spuntano in mezzo all’acqua, si presenta come un’oasi in mezzo alla natura. Se si vuole visitare questa spiaggia, è d’obbligo portarsi la maschera per esplorare i fondali marini pieni di vita.

Spiaggia Capo Playa: per i più sportivi che trovano sempre l’occasione per fare un po’ di attività fisica, Capo Playa presenta il posto perfetto dove passare le vacanze. Grazie ai forti venti, si crea l’ambiente perfetto per fare un po’ di surf o divertirsi con la vela.

L’acqua diventa profonda a soli pochi passi dalla riva, si sconsiglia infatti la permanenza per le famiglie con bambini piccoli.

La spiaggia è composta da ciottoli e sabbia, ed è ben attrezzata con diversi servizi.

Spiaggia Sant’Ambrogio: una piccola spiaggia poco conosciuta dai turisti, meta perfetta per chi vuole godersi il mare in completo relax. A soli pochi chilometri da Cefalù, la spiaggia presenta ampi spazi e un mare perfettamente limpido. La spiaggia è completamente libera, pertanto, è bene portarsi dietro il necessario per passare la giornata fuori.

Spiaggia Pollina: spiaggia molto gettonata, soprattutto dai giovani che cercano un posto per passare una nottata di divertimento, in quanto la sera si può andare a festeggiare con musica alta. Si trova a pochi passi dal centro ed è una delle più grandi spiagge di Cefalù, con i suoi ben 11 chilometri di litorale.

Durante l’alta stagione, nei mesi di Luglio e Agosto soprattutto, la spiaggia è molto affollata, non adatta quindi a chi è in cerca di tranquillità.

Se si sta organizzando una vacanza estiva, i migliori mesi, indubbiamente, vanno da Giugno a Settembre, dove il clima è caldo e ottimale per poter usufruire delle meravigliose spiagge e dei luoghi che questa città ha da offrire.

Ad Agosto, inoltre, si ha la possibilità di assistere a festival di vario genere.

La stagione estiva richiama molti turisti da tutto il mondo, se si ha in mente di partire per questa meta ,quindi, bisogna prenotare in anticipo per essere sicuri di trovare posto.

© Riproduzione riservata
Leggi anche