Notizie.it logo

Che cosa fare a Pasqua a Creta

Che cosa fare a Pasqua a Creta

La Pasqua è sicuramente e di gran lunga la festa più importante dell’anno in Creta ed è celebrata con molti costumi e tradizioni locali.

Pasqua è la festa più importante di Creta e nella Chiesa greco-ortodossa.

Pasqua greco-ortodossa di solito cade da uno a cinque settimane dopo l’occidentale (protestanti, cattolici) di Pasqua, mentre circa una volta ogni quattro anni cade lo stesso giorno.

Da Mercoledì della Settimana Santa, le reti radiofoniche e televisive sono dedicate esclusivamente ai programmi religiosi fino al successivo Lunedi. E’ un ottimo momento per essere a Creta, sia per le belle e commoventi cerimonie religiose e per i giorni di festa e celebrare che seguono.

Il Lunedi Apokries (Kathara Deftera) è un giorno festivo e segna l’inizio della Quaresima e 49 giorni di digiuno. Il digiuno pasquale esclude carne, pesce (ma non di frutti di mare), uova, prodotti petroliferi e latticini dalla dieta.

La settimana che precede la Pasqua è conosciuta come la Settimana Santa (Megali Evdomada) e questo è quando la maggior parte delle persone prendono sul serio il loro digiuno.

I servizi di chiesa si svolgono durante la Settimana Santa.

Le donne colorano le uova rosso (che simboleggia il sangue di Cristo) e cuociono biscotti di Pasqua tsourekakia e kalitsounia (torte di formaggio), da consumare dopo Pasqua.

La prima grande cerimonia si svolge il Venerdì Santo. Questo è un giorno di lutto e chiese di solito suonano il bilancio delle vittime per tutta la mattina – un tributo costante di un anello della campana. Al crepuscolo la Epitafios, bara di Cristo, riccamente decorata dalle donne e i bambini del villaggio. Il servizio di chiesa inizia alle ore 19.00 e il servizio dopo, intorno alle 20.30-
Il sabato santo tutti i bambini trascorrono la loro giornata preparando un falò e una immagine di Giuda fuori dalla chiesa per bruciarlo dopo la messa di mezzanotte.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche