Notizie.it logo

Che cos’è il cibo tradizionale Sami?

Che cos’è il cibo tradizionale Sami?

Se andiamo in Svezia e vogliamo assaggiare dei piatti tipici locali, non possiamo non andare verso nord, nelle terre dei Sami, meglio conosciuti come Làpponi.

Una famiglia Sami in Svezia con gli abiti tradizionali

Non fatevi ingannare dai luoghi comuni. I Sami hanno una cultura gastronomica di tutto rispetto che richiama le più ancestrali consuetudini dei loro antenati. Entriamo quindi all’interno delle kåtor, le loro tradizionali tende e accomodiamoci sopra le comode pelli di renna davanti a fumanti calderoni. Quello che viene servito è il meglio della cucina nordica fatta prevalentemente di carne, pesce e verdure. Il secolare allevamento di renne ha inciso profondamente.

Il suovas, ad esempio, è una sorta di carpaccio di renna. Viene affumicato direttamente sul fuoco, dove rimane per otto ore. Si aggiungono poi funghi e bacche rosse. Ovviamente non può mancare il pane. Rigorosamente non lievitato.

l1000319

Ma il suovas è un alimento che può fungere anche da ingrediente. É il caso della zuppa acida di foglie di betulla. É molto semplice anche da preparare; succo di limone, corteccia di betulla, yogurt magro, panna e zucchero sono gli ingredienti principali.

Un ruolo fondamentale nella cucina Sami lo ricopre proprio la betulla. Usata in passato anche come prevenzione di alcune malattie e infezioni, è una delle principali fonti di vitamina C e carboidrati. Si serve accompagnata da carne di renna, uova, formaggio e le famose bacche di camemoro.

Certamente molto calorica per il freddo intenso di quelle terre, la cucina làppone saprà accompagnare il visitatore attraverso i gusti tipici di un popolo che ha mantenuto invariate le sue radici e i suoi costumi. Perchè no, invece di fermarsi a mangiare un panino si potrebbe pensare di assaggiare un piatto fumante di suovas.

© Riproduzione riservata
Leggi anche