Chicago, rotto il balcone di vetro della Willis Tower

Il balcone della Willis Tower è rigato di crepe, ma gli addetti alla sicurezza hanno specificato che la causa non è stata il peso degli ospiti.

Il balcone di vetro della Willis Tower è completamente rigato da crepe. I turisti di una delle strutture più alte di Chicago non hanno nascosto la preoccupazione, per non dire la paura, alla vista del pavimento in vetro completamente rovinato. Alcuni testimoni hanno riferito sui propri profili social che una mamma e dei bambini sono diventati pallidi dallo spavento.

In fin dei conti, quanto accaduto rispecchia la più grande paura dei visitatori: che il balcone di vetro crolli sotto i piedi dei suoi ospiti. Come riferito anche dal sito de La Stampa, il personale di sicurezza ha chiarito che il danneggiamento del pavimento non è dovuto al peso degli ospiti.

Il balcone di vetro

Lo chiamano SkyDeck ed è il balcone di vetro più panoramico di tutta Chicago. La sua peculiarità consiste nel fatto di essere costruito interamente in vetro, così da consentire ai turisti un panorama mozzafiato.

Advertisements

Il balcone si trova al 103° piano della Willis Tower, a circa 500 metri d’altezza. Il fatto di essere stato costruito con il vetro non deve far dubitare delle norme di sicurezza. Infatti, la piattaforma è stata progettata per sostenere il peso di circa 5 tonnellate. I turisti quindi non hanno avuto un effettivo motivo per preoccuparsi. Tuttavia, la vista delle crepe sul pavimento dello SkyDeck ha scatenato il panico tra gli ospiti, che si sono tenuti alla larga dalla piattaforma, scattando fotografie e video, ripubblicati sui social.

Si studiano le cause della rottura

Alcuni testimoni hanno riferito sui propri profili Facebook e Twitter di aver visto una mamma e 2 bambini impalliditi dalla paura. Tuttavia, il personale della Willis Tower di Chicago ha chiarito immediatamente che il danneggiamento del pavimento non sia stato dovuto al peso degli ospiti e che – con molta probabilità – a rigarsi sia stato esclusivamente lo strato protettivo della piattaforma, che nel rovinarsi ha fatto ciò per cui è stata implementata: resistere anche alle scheggiature.

Gli addetti ai lavori stanno cercando di capire cosa sia effettivamente successo, precisando che nessuno degli ospiti è rimasto ferito. Eppure, stando a quanto riferito dai presenti sui social la paura non è stata poca. Infatti, in molti hanno temuto che il pavimento crollasse da un momento all’altro, un po’ come accade al personaggio di Julianne Moore nella pellicola de Il Mondo Perduto – Jurassic Park. Fortunatamente, le suggestioni del film della saga dei dinosauri è rimasta tale e nessuno si è fatto male.

Al momento il balcone non è accessibile al pubblico, proprio per consentire ai tecnici di intervenire e studiare le cause che hanno provocato le crepe.


Scritto da Andrea Danneo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seychelles, cosa vedere e le migliori spiagge

Nasa, aperta la prima stazione spaziale per i turisti: il costo

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

  • 
    Loading...
  • yawarakan's cafe il bar dei pelucheYawarakan’s cafe: dove si trova il bar dei peluche?

    Tutte le informazioni e le curiosità sul Yawarakan’s cafe: il bar dei peluche.

Contents.media