Notizie.it logo

Cinque borghi del Lazio da visitare in autunno

Cinque borghi del Lazio da visitare in autunno

Roma, una delle città più belle del mondo, non è la sola bellezza che offre il Lazio, ad esempio diamo un’occhiata a cinque borghi del Lazio da visitare in autunno.

Il Lazio è tra le regioni più popolose d’Italia, è anche tra i territori più anticamente abitati, con molti borghi antichi da scoprire.

Andiamo alla scoperta dei borghi antichi del Lazio, ricchi di attrazioni storiche, gastronomiche, artistiche e naturalistiche. Ne citiamo cinque, sono quelli che a noi hanno più colpito, ma i borghi belli del Lazio sono molto più di cinque.

Sermoneta, in provincia di Latina, presenta ancora le antiche mura di cinta risalenti al primo medioevo a cui risale anche il castello, suo simbolo, chiamato Castello Caetani risalente al IX secolo. Molto ben conservato e restaurato, possiede anche un museo al suo interno. A dare ancor più fascino a questo borgo è il fatto che fu punto di riferimento dei cavalieri Templari.

Calcata, in provincia di Viterbo, giace su di un blocco di tufo di origine vulcanica, presenta numerosi resti, soprattutto di necropoli, risalenti all’epoca etrusca.

Il turista resterà soprattutto attratto dal centro del borgo medievale fatto di stradine e piazzette in pietra antica e ricco di bottega artigiane e di artisti.

Faleria, in provincia di Viterbo: non lontano da Calcata, sorge questo borgo anch’esso fondato in epoca anteriore a quella romana, da vedere è senz’altro la rocca con il castello degli Anguillara costruito in una data non conosciuta tra il IX e l’XI secolo, e il Castello di Paterno considerato il più importante e imponente castello dell’Italia centrale, di cui, tuttavia, rimangono solo i resti.

Cervara di Roma, borgo degli artisti, collocata nel Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini a 1053 metri sul livello del mare, è il borgo più alternativo del Lazio.

Il suo fascino ha attratto artisti di ogni genere. Molto bella da visitare è la chiesa di Maria Santissima della Visitazione che è realizzata in pietra.

Pastena, in provincia di Frosinone: l’antico borgo presenta le antiche mura medievali con le porte Porta Romana e Porta Napoli e le torri. Molto bella da vedere è la Collegiata di Santa Maria Maggiore, gli amanti della natura non potranno mancare la visita alle grotte.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche