Notizie.it logo

Cinque borghi dell’ Emilia Romagna da visitare in autunno

Cinque borghi Emilia Romagna da visitare in autunno

Emilia Romagna, terra di sapori, motori e borghi da scoprire e visitare in autunno.

Un viaggio autunnale per conoscere ed apprezzare i bellissimi borghi e centri storici di una regione unica, l’Emilia Romagna.

Una bellissima terra con tradizioni enogastronomiche di assoluta qualità e con borghi e cittadine di impareggiabile bellezza, in due parole: Emilia Romagna. Questo è un territorio dove vengono custodite, tramandate e fatte conoscere ai turisti le bellezze architettoniche assieme alle specialità culinarie, che fanno parte integrante della storia emiliano-romagnola. Diversi sono anche i piccoli borghi che ospitano centri storici ricchi di fascino e di tradizioni, vediamone alcuni.

1) Brisighella (RA), centro di origine medievale, offre un centro storico magnifico, con la caratteristica via del Borgo (o via degli Asini), una stradina sopraelevata suggestiva coperta con archi. Da non perdere la Torre dell’Orologio e la celebre Rocca, risalenti ambedue al XIII° secolo;

2) Gualtieri (RE), cittadina medievale che mostra una splendida piazza rinascimentale: piazza Bentivoglio, su cui si erge l’omonimo palazzo che ospita affreschi seicenteschi.

Di notevole bellezza e valore è anche Palazzo Greppi, di epoca settecentesca, situato nella frazione Santa Vittoria;

3) Dozza (BO), paesino caratteristico in cui domina la celebre Rocca sforzesca, antica struttura medievale, con all’interno arredi in stile rinascimentale e barocco. Nel pregevole centro storico merita una visita la chiesa di S.Maria Assunta in Piscina, risalente al XII° secolo;

4) Montegridolfo (RN), borgo di origine medievale dallo splendido centro storico, dove è possibile visitare la chiesa di S.Rocco, edificata nel XV° secolo, e nella frazione di Trebbio, il Santuario della Beata Vergine delle Grazie, del XVI° secolo;

5) Vigoleno (PC), frazione del comune di Vernasca, è rinomato per il suo borgo-castello risalente al X° secolo, di estrema bellezza e rimasto intatto nel corso dei secoli.

Merita una visita anche la chiesa di S.Giorgio in stile romanico, del XII° secolo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagat

    Zagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il

Leggi anche