Come arrivare al parco nazionale Los Haitises Repubblica Dominicana

Come parte integrante del più grande estuario delle isole dei Caraibi, il Parco Nazionale di Los Haitises, con i suoi 208 chilometri quadrati di estensione, è una zona protetta nel nord-est della Repubblica Dominicana, che offre al visitatore una ricca varietà di meraviglie naturali da esplorare tra cui: ampie distese di mangrovie, foresta umida subtropicale, letti di fanerogame marine e le zone incontaminati lungo la costa.

La topografia irregolare del parco, con le colline coperte da piccola vegetazione molto caratteristica di Los Haitises, è il risultato di un’erosione a seguito edificante del calcare sottostante la roccia, formata nel corso di milioni di anni da organismi marini. Il Parco Nazionale di Los Haitises è situato all’estremità occidentale della baia sulla sponda sud di fronte a Sanchez; questo parco offre paludi di mangrovie con alberi di mangrovie giganti che formano una lussureggiante tettoia verde sopra i sentieri che si snodano attraverso acquose paludi.

Le Grotte di Taino, presenti nel parco, dove vivevano i primi abitanti delle isole sono un’altra popolare attrazione del parco. I tour partono da Samana, Sanchez e Sabana de la Mar in riva al parco orientale attraverso la baia di Samana. Il Parco Nazionale di Los Haitises è raggiungibile soltanto via mare, con una barca. Durante l’escursione è comunque possibile scendere a terra per visitare grotte.

Scritto da Francesca Nidola
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa mettere in valigia viaggio in Alabama

Quali sono i piatti tipici delle Filippine

Leggi anche
  • Werribee Open Range Zoo australia 513745 1280 960Werribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orari
  • Weekend romantico a Cesky Krumiov in Repubblica CecaWeekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica Ceca
  • Loading...
  • 2 giugnoWeekend lungo in estate, che cosa fare
  • ChiantiWeekend gourmet nel Chianti
  • RagusaWeekend gourmet a Ragusa
Contents.media