Come arrivare al Cenacolo di Andrea del Sarto di Firenze

La città toscana di Firenze è forse una delle più belle città d’arte del mondo: visitando tale città potrete ammirare opere architettoniche e d’arte di una bellezza incredibile. Tante sono le cose da vedere, i musei e le attrattive; fare una visita dettagliata nella città d’arte di Firenze richiede abbastanza giorni.

Se avete in programma di andare in viaggio a Firenze non potete non andare a vedere il Cenacolo di Andrea del Sarto. Nei grandi locali del convento sono collocati dei famosi dipinti della prima metà del Cinquecento. Essi sono la testimonianza del fiorire della pittura fiorentina di quel periodo; le opere sono di vari artisti.

Vediamo, ora, in sintesi come è possibile giungere al Cenacolo di Andrea del Sarto. In aereo si arriva all’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze; per mezzo dell’autobus navetta “VOLA IN BUS” si può raggiungere la Stazione di Santa Maria Novella.

Qui è possibile raggiungere il Cenacolo per mezzo dell’autobus (Linee 6 e 20). Se volete andare a piedi, dalla stazione il Cenacolo si può raggiungere in circa un’ora. A Firenze potete anche arrivare comodamente in treno, scendendo alla Stazione di Santa Maria Novella. Se andate a Firenze in auto, vicino alla stazione c’è un parcheggio.

Scritto da Johnny Giuliani
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Visita gratuita al Cenacolo di Andrea del Sarto di Firenze, cosa vedere

I cinque film più belli ambientati a Barcellona

Leggi anche
  • Weekend romantico a Cesky Krumiov in Repubblica CecaWeekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica Ceca
  • Weekend gourmet a Ogliastra in SardegnaWeekend gourmet a Ogliastra in Sardegna
  • Loading...
  • Weekend vendemmia FranciacortaWeekend di vendemmia in Franciacorta
  • Weekend a Palermo la migliore guida turisticaWeekend a Palermo: la migliore guida turistica

    Da Piazza Pretoria sino al Duomo di Monreale, Palermo offre tantissimo da vedere in un weekend.

  • Wat PhoWat Pho, la meravigliosa attrazione di Bangkok

    L’attrazione principale è il Buddha reclinato più grande del Paese, una scultura lunga 150 piedi che occupa quasi ogni centimetro dell’edificio.

Contents.media