Come visitare monastero di Taktsang in Bhutan

0

Il Bhutan è un piccolo paesino (più o meno delle dimensioni della Svizzera) che sorge sulle montagne della catena dell’Himalaya e confina con India e Cina.

Il paese raccoglie l’anima più pura delle tradizioni e degli usi orientali, ciò è dovuto alla generale chiusura della nazione nei confronti degli stranieri. Il paese, infatti, è aperto al resto del mondo solo dal 1974 e tutt’oggi è molto difficile ottenere un visto turistico.

Se avete la possibilità di visitare il Bhutan, però, ne rimarrete sicuramente affascinati. In particolare è da non perdere il monastero di Taktsang, o nido della Tigre, un santuario curiosamente situato a picco su una montagna dell’himalaya.

La costruzione del complesso iniziò nel 1692 attorno alla caverna di Taktsang Senge Samdup, dove si pensa che il Guru Padmasambhava (a cui il tempio è dedicato) avesse meditato per tre mesi nell’VIII secolo. La struttura è molto elegante ma essendo molto ripida è molto difficile visitarla completamente inoltre l’edificio è stato realizzato modellando le rocce sottostanti dunque bisogna porre grande attenzione. Per visitarla conviene affidarsi ai tours organizzati.

Scritto da Giulia Mosca

Scrivi un commento

1000

Quando andare in Bhutan

Tour in camper della Costa Brava

Leggi anche
  • Weekend extralusso ad Antigua in gennaioWeekend extralusso ad Antigua in gennaio
  • Video villaggio Yasmina Marocco vacanza spaVideo villaggio Yasmina Marocco vacanza spa
  • Viaggio organizzato Santiago de CompostelaViaggio organizzato Santiago de Compostela
  • Viaggio in pullman castelli in BavieraViaggio in pullman castelli in Baviera
  • 
    Loading...
  • Viaggio da single in IsraeleViaggio da single in Israele
Entire Digital Publishing - Learn to read again.