Come visitare monastero di Taktsang in Bhutan

0

Il Bhutan è un piccolo paesino (più o meno delle dimensioni della Svizzera) che sorge sulle montagne della catena dell’Himalaya e confina con India e Cina.

Il paese raccoglie l’anima più pura delle tradizioni e degli usi orientali, ciò è dovuto alla generale chiusura della nazione nei confronti degli stranieri. Il paese, infatti, è aperto al resto del mondo solo dal 1974 e tutt’oggi è molto difficile ottenere un visto turistico.

Se avete la possibilità di visitare il Bhutan, però, ne rimarrete sicuramente affascinati. In particolare è da non perdere il monastero di Taktsang, o nido della Tigre, un santuario curiosamente situato a picco su una montagna dell’himalaya.

La costruzione del complesso iniziò nel 1692 attorno alla caverna di Taktsang Senge Samdup, dove si pensa che il Guru Padmasambhava (a cui il tempio è dedicato) avesse meditato per tre mesi nell’VIII secolo. La struttura è molto elegante ma essendo molto ripida è molto difficile visitarla completamente inoltre l’edificio è stato realizzato modellando le rocce sottostanti dunque bisogna porre grande attenzione. Per visitarla conviene affidarsi ai tours organizzati.

Scritto da Giulia Mosca
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando andare in Bhutan

Tour in camper della Costa Brava

Leggi anche
  • Weekend extralusso ad Antigua in gennaioWeekend extralusso ad Antigua in gennaio
  • Video villaggio Yasmina Marocco vacanza spaVideo villaggio Yasmina Marocco vacanza spa
  • Viaggio organizzato Santiago de CompostelaViaggio organizzato Santiago de Compostela
  • Viaggio in pullman castelli in BavieraViaggio in pullman castelli in Baviera
  • 
    Loading...
  • Viaggio da single in IsraeleViaggio da single in Israele
Entire Digital Publishing - Learn to read again.