Notizie.it logo

Cork Irlanda cosa vedere?

cork cosa vedere

Alla scoperta della città irlandese Cork.

Quando si pensa ad una vacanza in Irlanda il primo pensiero va ovviamente a città come Dublino o Belfast, ma in realtà vi è una meta che dovrebbe essere inserita nel proprio itinerario: il riferimento è a Cork, che per chi non lo sapesse è stata Capitale della Cultura nel 2005 e che ancora oggi è considerata giustamente realtà molto importante da un punto di vista culturale. Questa città ha molto da offrire sotto quest’ultimo punto di vista ed infatti negli ultimi anni ha visto accrescere la sua importanza a livello turistico. Ma quali sono i luoghi imperdibili da vedere nel corso di una vacanza a Cork, città che attira molti giovani anche per le possibilità lavorative che è in grado di offrire a chi cerca una opportunità per cambiare la propria vita?

Cork Irlanda cosa vedere

Una volta arrivati a Cork, il primo luogo che merita sicuramente di essere visitato è l’English Market. Questo è il mercato alimentare al coperto probabilmente più importante di tutta l’Irlanda ed è un vero e proprio simbolo nazionale.

Contribuisce alla sua importanza anche la location, visto che si trova in un affascinante edificio costruito nel 1700 ed in pieno centro cittadino.

Ovviamente visitando questo tempio del cibo e della cucina irlandese, quello che bisogna fare è mangiare e venire a contatto con la tradizione gastronomica locale.

Rimanendo nel centro cittadino, vale poi la pena scoprire St.

Patrick Street, che è la via più nota di tutta la città, dove movida, negozi per lo shopping e palazzi dallo stile architettonico vario ed eclettico si intrecciano in un mix molto affascinante.

A questo punto è quindi arrivato il momento di vedere uno dei luoghi di culto più importanti non soltanto di Cork, ma di tutta l’Irlanda, ovvero la St. Anne’s Chiurch.

Ciò che rende questo edificio religioso così interessante ed anche importante è la presenza di una affascinante torre chiamata Shandon Bells. Visitare questa torre è d’obbligo perchè si gode di un bellissimo panorama su tutta la città e poi si ha la possibilità di suonare le campane della chiesa, le quali sono le stesse dal momento della sua apertura ai fedeli, ovvero dal 1700.

Altri luoghi da vedere a Cork

Il viaggio alla scoperta di Cork riserva tanti altri luoghi da vedere, tra cui ad esempio spicca il Cork City Gaol: in passato è stato il carcere cittadino, mentre oggi è un museo che racconta in modo dettagliato ed interessante quelle che erano le condizioni di detenzione dei carcerati nel passato.

La scoperta dei luoghi di culto potrebbe poi riprendere con la St.

Fin Barre’s Cathedral: il suo stile architettonico dominante è il neogotico ed è senza dubbio una delle attrazioni principali che Cork ha da offrire a chiunque dovesse decidere di visitarla.

Successivamente potrebbe essere arrivato il momento di prendersi una pausa in mezzo alla natura. Per farlo basterebbe recarsi presso l Fitzgerald Park, che è il più importante parco pubblico della città di Cork. Questo spazio verde è dedicato ad una delle personalità che hanno fatto la storia della città.

Passeggiando nel parco è impossibile non rilassarsi e per chi fosse interessato, vi è anche un polo museale dedicato al parco stesso. Non si può dire di essere stati a Cork senza però aver visitato quello che senza dubbio è il suo museo più importante.

Il riferimento è alla Crawford Art Gallery: questo polo culturale è visitato da circa 200 mila persone ogni anno e può vantare la presenza di opere di vario tipo e genere, che lo rendono uno dei luoghi più interessanti di tutta la città irlandese.

Inoltre va considerato che si tratta di un museo in continua evoluzione e crescita per quanto riguarda le opere che vi trovano spazio.

Infine, l’ultima tappa di un viaggio a Cork deve essere il Blackrock Castle Observatory: questo castello è stato costruito nella prima metà del 1800 ed oggi, oltre che luogo molto affascinante da un punto di vista storico è anche un osservatorio, il che lo rende sicuramente ancora più interessante agli occhi di qualsiasi turista si trovasse a Cork.

© Riproduzione riservata
Leggi anche