Notizie.it logo

Cosa fare quando si perde un volo: consigli utili

Cosa fare quando si perde un volo: consigli utili

Perdere un volo è sempre una grossa preoccupazione per i viaggiatori. Ecco una serie di consigli su cosa fare quando si perde l'aereo.

Perdere un volo è sempre un grosso problema. Che si tratti di lavoro o di vacanze, il trasporto aereo richiede sempre una specifica cura da parte del viaggiatore, soprattutto nel prestare attenzione alle modalità di prenotazione del viaggio. Quando però si perde l’aereo ecco che si viene assaliti dal panico, preoccupazione e infine rabbia nei confronti della situazione. Tuttavia, non bisogna gettare subito la spugna, ma trovare una soluzione che consenta di non perdere tutto. Ecco una serie di consigli da seguire.

Cosa fare quando si perde l’aereo

Innanzitutto, quando si perde l’aereo bisogna mantenere un certo autocontrollo e restare lucidi. Non è semplice, perché dopotutto si tratta di un viaggio perso. Ecco perché sarebbe utile concedersi qualche istante per sfogarsi, meglio in solitudine, così da non rimediare figuracce, per poi passare a una strategia più costruttiva. Il primo passo è capire il perché si è perso l’aereo. Una volta compreso il motivo, si prendono i contatti con l’agenzia con cui si è prenotato il volo.

Nel caso in cui l’acquisto sia stato effettuato direttamente dal sito della compagnia, ecco che la stessa proverà a proporre al cliente una soluzione più ragionevole, come il cambio del volo, oppure il rimborso. Se i passeggeri hanno effettuato il check-in, ma hanno perso l’aereo prima di arrivare al gate, ecco che devono innanzitutto lasciare l’area e riferirsi al personale dell’aeroporto per recuperare i bagagli che sono stati imbarcati.

Altri consigli utili

Se il volo che si è perso faceva parte di una coincidenza di voli, allora nel momento in cui si comunica di aver perso il volo, la compagnia si muove immediatamente per cancellare anche il secondo. Alcuni passeggeri fanno riferimento ad un’assicurazione nel momento in cui perdono l’aereo per motivi non dipesi da loro. Tale servizio consente loro di ottenere un risarcimento delle spese di viaggio. Inoltre, nel caso in cui la perdita dell’aereo sia dovuta a uno sciopero, o a una cancellazione a seguito di condizioni meteorologiche avverse, la compagnia aerea in genere provvede subito a contattare il cliente per proporgli delle soluzioni alternative.

Un caso simile si è visto per quanto riguarda l’interruzione delle attività aeroportuali nello scalo di Milano Linate per lavori. La soluzione proposta dalle compagnie aeree è stata quella di traferire temporaneamente tutti i voli all’aeroporto di Milano Malpensa, il secondo scalo attivo del sistema aeroportuale milanese, insieme a quello di Orio al Serio, in provincia di Bergamo.

Infine, come ultima soluzione, i clienti possono anche chiedere di noleggiare un aereo che consenta loro di raggiungere la destinazione prescelta.


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche